ERASMUS+: vi raccontiamo le esperienze di stage di giovani studenti di Spagna e Portogallo, vincitori di una borsa di studio, svolte in varie aziende del territorio reggiano

Grazie al programma di mobilità Erasmus + nel 2019 Ifoa ha accolto diversi studenti stranieri, vincitori di una borsa di studio, per svolgere uno stage curricolare in Italia. Alcuni ragazzi provenienti da Spagna e Portogallo hanno avuto la possibilità di lavorare presso realtà del territorio di Reggio Emilia, in questo frangente Ifoa si è occupata della loro accoglienza, del monitoraggio del percorso lavorativo, dei contatti con i partner esteri (scuole professionali ed enti di formazione) oltre che dell’individuazione di aziende del territorio che hanno deciso di introdurre questi giovani nella propria realtà lavorativa per un’importante esperienza formativa internazionale, supportando in questo modo la loro formazione professionale e la loro crescita personale in un percorso europeo.

Nonostante le difficoltà iniziali dovute alla mancata conoscenza pregressa della lingua Italiana, superata dopo poche settimane, l’esperienza è stata giudicata dai ragazzi stessi molto importante in quanto ha permesso loro di vivere per la prima volta fuori casa lontano dalle proprie famiglie, imparando così ad essere indipendenti e responsabili. Questa opportunità ha contribuito ad allargare i loro orizzonti e a renderli ancor più “cittadini del mondo”.

  • Alejandro, Jesus, Josè, Alejandro hanno tra i 18 e i 20 anni, vengono dal sud della Spagna. In Italia hanno svolto lo stage da marzo a giugno 2019 in aziende IT, alcuni nel settore hardware altri software, integrandosi perfettamente sia a livello lavorativo che personale. Alcuni di loro hanno imparato l’italiano partendo da zero.
    Lo stage è stato svolto presso le aziende Telecalab e Dalet srl oltre che presso il reparto informatico di una nota azienda di abbigliamento.
  • Amidu, Ana Maria, Joanna e Elson sono 4 ragazzi portoghesi di 18 anni e frequentano un istituto superiore in diversi indirizzi: hotel receptionist, children support, administration & accountability, sport and touristic animation. Hanno svolto lo stage curriculare da aprile a inizio luglio 2019 presso realtà locali quali hotel, uffici contabilità, settore sport e animazione locale, scuola dell’infanzia come Pangea cooperativa sociale (all’interno di una scuola dell’infanzia), Patronato Acli, A.C. Tricolore Reggiana – Associazione Sportiva Dilettantistica. Durante il loro periodo in Italia anno tutti migliorato sensibilmente la conoscenza della lingua, riportando testimonianze di entusiasmo e soddisfazione al termine di questa esperienza.
  • Laura, Diana e Cristiana sono portoghesi e hanno tra i 17 e i 18 anni. Studiano transport management, marketing & communication, graphic design. Sono arrivate a metà maggio 2019 ed hanno svolto uno stage curriculare di 2 mesi circa nel settore della logistica/trasporti, nella grafica e nell’organizzazione eventi presso Trasporti Integrati e Logistica s.r.l., Canossa Events srl, ABprint Consulting.
  • Duarte, Emily, Joao ed Alecia hanno tra i 17 e i 18 anni, anche loro vengono dal Portogallo e sono arrivati a Reggio Emilia per svolgere il proprio stage di tre mesi a settembre 2019. Duarte ed Emily studiano per diventare Graphic Designer e hanno svolto un tirocinio, in linea con il proprio percorso di studi, presso realtà del territorio tra cui Teknoservice. Joao ed Alecia studiano, invece, per diventare Hotel Receptionist e sono stati accolti dall’Ostello della Ghiara e l’Hotel Airone fino a dicembre 2019.

Scopri di più sul programma Erasmus +.

Case history correlate