27 settembre

produttività-lavoro

Non è un paradosso: secondo una ricerca dell’Università di Melbourne, chi lavora più di 25 ore alla settimana, conosce un calo della produttività mentale, un aumento della stanchezza e una riduzione della capacità di memoria.

Ciò vale soprattutto per chi lavora con i mezzi del Web: e-mail a qualsiasi ora della giornata, attività anche nel week-end, tablet in mano, vacanze con il pc accanto… Ad esempio i giornalisti sembrano rappresentare una delle categorie che meglio incarna questa sofferenza da innumerevoli ore di lavoro e, conseguentemente, un elevato stress e una minore produttività.

Hai mai sentito parlare di “Internet Addiction Disorder”? In pratica è una vera e propria malattia legata alla dipendenza da Internet: il Web è così talmente parte integrante della nostra vita che spesso non ce ne rendiamo conto, ma le ore che passiamo su Internet, a lavorare, sono molte, a volte troppe. Molte persone si addormentano con lo smartphone in mano la sera tardi, dopo aver inviato l’ultima email di lavoro della giornata e, quando aprono gli occhi al mattino, la prima cosa che fanno è controllare nuovamente le e-mail; altri, mentre praticano sport, ad esempio mentre corrono o sono in palestra, non ascoltano la musica, ma podcast sulle tematiche del proprio ambito professionale; altri ancora non riescono ad immaginare le vacanze estive lontano dal pc, tanto che se lo portano dietro a tutti i costi, perché l’urgenza è sempre dietro l’angolo e avere con sé il pc conferisce loro un senso di serenità.

Lavorare così tanto, però, non va sempre bene: secondo la ricerca in questione, l’ideale sarebbe lavorare non più di 5 ore al giorno per un perfetto equilibrio tra performances e produttività mentale.

(articolo integrale: http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/08/15/tecnostress-lavori-piu-di-5-ore-al-giorno-ecco-i-rischi-che-corri/2974897/)

20 settembre
Come affrontare lo stage? Lo stage rappresenta un momento importante nella vita professionale ed…
15 settembre
Teachat: la start up di Daniele Lama e Marco Rosetti è il Whatsapp delle ripetizioni scolastiche Tempo di scuola, tempo di “Teachat“, la start up nata per offrire…
13 settembre
5 consigli su come organizzare l’ambiente di lavoro Settembre è il mese per eccellenza di rientro dalle ferie estive. Diciamoci…
07 settembre
JobMeeting: Cecilia Pedroni ci parla di Social Media Marketing Cecilia Pedroni, esperta di Digital Communication, docente e consulente…