21 febbraio

lavoro-estero

A rivelarlo è un articolo di Panorama.it (http://www.panorama.it/economia/lavoro/10-paesi-con-aspettative-stipendio-piu-alte-piu-basse-mondo/#gallery-0=slide-2), secondo cui i Paesi “d’oro” sono, in ordine di stipendio più elevato:

  • La Svizzera
  • La Danimarca
  • Gli Stati Uniti
  • La Norvegia
  • La Germania

Al contrario, i 5 Paesi con le aspettative più basse di stipendio sono:

  • Il Vietnam
  • L’Egitto
  • La Romania
  • Le Filippine
  • L’Indonesia

Certo, il fattore economico non è il solo ad essere preso in considerazione quando si sceglie un Paese in cui vivere e lavorare. Entrano in gioco altre variabili, quali:

  • Gli affetti

Nonostante tanti giovani decidano di abbandonare il proprio Paese di origine per trovare lavoro altrove, non tutti ci riescono perché non sono disposti ad abbandonare i propri affetti, la propria famiglia e le proprie radici.

  • Lo stile di vita

C’è chi preferisce uno stipendio medio, ma uno stile di vita tranquillo che consente di praticare sport o hobby piuttosto che avere uno stipendio molto alto con tutto ciò che esso spesso comporta: reperibilità elevata sul lavoro, stress aumentato, poco tempo per se stessi.

 

14 febbraio
Il colloquio di gruppo: 5 cose da non fare Nel colloquio di gruppo diversi candidati partecipano, in contemporanea,…
07 febbraio
Gli umanisti: quale lavoro possono trovare? Spesso si sente dire che chi ha una Laurea umanistica, ha difficoltà a trovare…
31 gennaio
Stai cercando lavoro? Ecco 5 consigli per te! Si dice che cercare lavoro sia già esso stesso un lavoro… Per tempo e fatica!…
24 gennaio
Cosa significa lavorare nel Web Marketing? Sempre più sono le figure ricercate in ambito digitale: Web marketing…