fbpx

Carte in tavola, si gioca! Ifoa presenta ai partner internazionali del progetto Emplayability il proprio prototipo: Frisbee your Job

8 Luglio 2021

I formatori dei Paesi partner coinvolti nello sviluppo di un sistema di game-based learning, nell’ambito del progetto finanziato dal programma Erasmus+, si sono trovati a Dinan (Francia) per iniziare il testing dei prototipi realizzati in questi mesi.

emPLAYability

I trainers di emPLAYability si sono riuniti a Dinan, in Bretagna, il 24 e 25 giugno, per dare il via alla fase di testing del progetto finanziato del programma Erasmus+. I team provenienti degli enti di formazione dei singoli Paesi partner hanno presentato i prototipi di gioco sviluppati in questi mesi.

Lo scopo del progetto emPLAYability è di realizzare un gioco, o una serie di attività, che si avvalga dei principi della gamification per favorire l’acquisizione di skills e conoscenze che facilitino l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. Alla creazione di questo sistema di game-based learning collaborano formatori e animatori provenienti da Spagna, Francia, Croazia, Italia e Estonia.

Partendo da una prima fase di analisi e progettazione, svoltasi a fine aprile, i trainers di Ifoa hanno coinvolto in un focus group i ragazzi, allievi ed ex allievi dei corsi, per individuare insieme a loro quali siano le soft skills più importanti per entrare nel mondo del lavoro. Quindi l’azione dei formatori per si è strutturata sull’indagine dei bisogni espressi dai giovani, gli utenti finali del progetto emPLAYability, per elaborare il proprio prototipo di gioco destinato all’apprendimento.

Ifoa ha presentato il proprio prototipo: Frisbee your Job, basato sull’idea che ognuno abbia le proprie “carte in tasca” da giocare per trovare lavoro: istituzioni, persone, competenze e profili professionali, e tutto dipende dalla scelta di utilizzare o meno gli asset a propria disposizione. Questo gioco verrà messo in pratica dai trainers della Formazione Giovani di Ifoa, soprattutto nella fase di preparazione pre-stage.

I partner estoni hanno presentato un board game, un gioco da tavolo, che simula l’acquisizione di competenze necessarie ad accedere ad un determinato profilo professionale; il gioco dei partner spagnoli/catalani, invece, risponde ad una modalità più performativa, ossia consiste nel preparare i giocatori ad affrontare un colloquio di lavoro tramite simulazione.

I formatori del team francese hanno presentato un GdR basato su un sistema a carte, il cui obiettivo è sviluppare il profilo più adatto a rispondere alle richieste del job interviewer, tenendo presenti i pregiudizi e le discriminazioni, che purtroppo possono mettere in discussione le possibilità d’assunzione anche del candidato perfetto.

Con l’estate davanti per continuare a progettare e sperimentare i prototipi di games per la formazione, i partner si danno appuntamento ad ottobre a Barcellona per portare avanti insieme i lavori di emPLAYability.

01 Luglio 2024

Al via la fase di mobilità all’estero prevista nell’ambito del progetto WE NEET EU: il primo gruppo vola a Siviglia per un’esperienza in azienda all’estero

Il primo gruppo di 8 ragazze e ragazzi è partito per Siviglia lo scorso giugno. A luglio un secondo gruppo partirà per Lisbona e a settembre un terzo gruppo tornerà a Siviglia. Dopo un periodo…

Leggi l'articolo

21 Giugno 2024

Ifoa riceve per la terza volta il riconoscimento We Welcome dell’UNHCR per l’inclusione professionale di persone con status di rifugiato

Il riconoscimento nasce dall’esperienza maturata insieme alle aziende partner Ristosì S.r.l. e Attiva S.r.l., con cui porta avanti programmi di formazione e tirocinio per giovani migranti nei punti vendita McDonald’s da esse gestiti sul territorio…

Leggi l'articolo

07 Giugno 2024

È in partenza Y-MED, il progetto dell’OIM per la circolazione delle competenze nei paesi del Mediterraneo

Finanziato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano e dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e realizzato dall’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, il progetto offre a laureati e laureandi provenienti da Marocco,…

Leggi l'articolo

28 Maggio 2024

Secondo meeting internazionale per il progetto europeo STEAM Boosting Soft Skills

Il secondo appuntamento è stato dedicato alla formazione di insegnanti e formatori sul tema dell’utilizzo dello STEAM Approach per lo sviluppo delle soft skills. L’8 e il 9 maggio si è tenuto il secondo meeting…

Leggi l'articolo