#Apprendistories: la nostra esperienza al servizio delle aziende pugliesi

19 Giugno 2018

Paola e i colleghi Adriana e Gaetano ci raccontano come progettano e seguono i percorsi di formazione per gli apprendisti nella sede IFOA di Bari.

Im_apprendistories_puglia

Probabilmente il principale tallone d’Achille dell’apprendistato in Italia è la qualità della formazione on the job e l’assenza di un ’adeguata valutazione dei risultati. Questa debolezza è anche aggravata dalla mancanza di una cultura pro-formazione all’interno delle organizzazioni. Eppure analizzando i dati è sempre più evidente che la chiave per lo sviluppo di una forte identità lavorativa nei giovani apprendisti è garantire loro un supporto durante la formazione sul lavoro. Per queste ragioni IFOA in Puglia segue da vicino la formazione professionalizzante e offre al lavoratore un percorso volto all’attivazione, al sostegno e al consolidamento dell’apprendimento in azienda.

Seguiamo tanti clienti che operano in molti settori di mercato, tra cui ICT, commercio, servizi alberghieri, ristorazione e pubblici esercizi e mettiamo a disposizione la nostra esperienza rispondendo con estrema reattività alle tante aziende che sono in rapida evoluzione e che pertanto richiedono mutevoli esigenze formative dei loro apprendisti.

I nostri punti di forza?

La capacità di elaborare piani formativi individuali fortemente personalizzati e la cura nella gestione del rapporto con il cliente e il lavoratore: ci impegniamo in un attento presidio e in un continuo monitoraggio della formazione fino alla qualifica dell’apprendista.

Siamo oggi un partner fondamentale per molte aziende del territorio pugliese. Un esempio? 
Con FINCONS GROUP, azienda attiva in Europa da oltre 30 anni nei servizi di IT Business Consulting per aziende di vari settori, abbiamo realizzato e sviluppato progetti per garantire l’acquisizione delle competenze di base e trasversali dei numerosi apprendisti che l’azienda ha in forza e sui quali investe in questo momento di forte crescita.

 

In foto da sx: Gaetano Fraschini, Paola Rogliero e Adriana Bevilacqua

Articoli correlati