Le soft skills più rilevanti per i giovani europei

I risultati di una ricerca realizzata da IFOA con la partnership del progetto europeo UMJ, finanziato da Erasmus Plus.

1300_UMJ_research

Il 26 settembre a Dublino, presso il Ballymun Job Center,  è stata presentata la ricerca dal titolo “Interpreting soft skills – Research to identify relevant soft skills for young people’s personal and professional development”, messa a punto dal partenariato del progetto europeo UMJ, di cui IFOA è partner.

Si tratta di un’analisi che mette a confronto il punto di vista dei giovani sul tema delle competenze trasversali  con le richieste espresse dal mondo delle imprese ogni volta che ricercano nuovi profili professionali per le loro organizzazioni.

La ricerca è il punto di partenza per sviluppare, come previsto dal progetto UMJ, un kit di strumenti e un’app di supporto ai giovani per mappare e arricchire le loro competenze trasversali, ma utile anche ad insegnanti, tutor e mentor che lavorano con i ragazzi per formarli e orientarli rispetto al mondo del lavoro.

Articoli correlati