Rimettersi in gioco, rialzarsi e fare della propria passione un mestiere. “Era il mio ultimo treno” racconta Andrea, ex allievo del corso per Sviluppatore Software realizzato da Ifoa col sostegno di J.P.Morgan

Sviluppatore Software - ex allievo

La richiesta da parte del mercato del lavoro di figure specializzate nel mondo Information Technology è in continua crescita: Sviluppatore Software, Data Analyst, esperto nell’uso di nuove tecnologie, sono profili concretamente necessari per le aziende dell’IT e la formazione per ricoprire i ruoli professionali in quest’ambito rappresenta un’ottima occasione per giovani e disoccupati alla ricerca di lavoro.

Tra novembre 2019 e marzo 2020 sono partiti tutti i corsi dell’iniziativa Smart IT Profiles for Empowerment, Inclusion and Employability, nata grazie al sostengno di J.P. Morgan per aiutare i giovani a sviluppare le competenze necessarie ad avere successo.

Questo programma voleva infatti sostenere quelle categorie che hanno più difficoltà ad inserirsi nel mercato del lavoro: giovani, donne, cittadini di Paesi terzi o con background migratorio e soggetti disoccupati. L’obiettivo era favorire l’inserimento di queste persone, debitamente formate, nell’ambito IT in Lombardia, attraverso percorsi di formazione presso le sedi Ifoa di Milano e Mantova e di tirocinio in aziende del settore informatico.

Un’offerta formativa che ha dedicato anche uno spazio importante al personal empowerment, che comprende anche le competenze trasversali, sempre più ricercate dalle aziende come vero valore aggiunto.

Il programma formativo, sviluppato da Ifoa col sostegno di J.P.Morgan, ha dato vita ad una serie di corsi gratuiti di specializzazione professionale in ambito Information Technology, tra cui uno dedicato alla formazione di profili da Sviluppatore Software. Questo corso ha accompagnato i partecipanti nello sviluppo non solo di un profilo professionale tecnico e specializzato, ma anche in un percorso di crescita personale, necessario a valorizzare e accrescere le soft-skills ricercate dalle aziende.

Abbiamo chiesto ad Andrea, ex allievo del corso per Sviluppatore Software, di raccontarci la sua storia e l’esperienza formativa che ha vissuto.

Prima di tutto, perché non ci parli un po’ di te? Qual è stato il tuo percorso?

Sono un appassionato di tecnologia dai tempi del Commodore 64. Pur avendo alle spalle studi di informatica ed elettronica, ho scelto di buttarmi insieme a due soci nel campo editoriale e fotografico. Nel 2010 ho lasciato tutto in mano a mio padre per rincorrere un sogno, ma purtroppo le cose non sono andate come speravo e, in meno di un anno, mi sono ritrovato a rincorrere una possibilità di impiego. Da quel momento ho cambiato vari lavori, saltando dalle assicurazioni, all’installazione di gestionali ristorativi, fino a fare per quattro anni il cuoco in Italia e stagionalmente all’estero. Nel periodo più difficile, in cui ero disoccupato, ho cercato in un modo per uscire dallo stallo e tornare in punta di piedi nel “giro tecnologico”, disposto a tutto pur di tornare al settore che mi appassiona.

Quale corso hai frequentato e come l’hai scoperto?

Ho cercato al Centro per l’Impiego una collocazione lavorativa, ma senza alcun successo. L’occasione è stata però provvidenziale: ho scoperto questi corsi gratuiti di reinserimento lavorativo ai disoccupati, il progetto di Ifoa realizzato col sostegno di J.P.Morgan. Il fatto che il primo corso fosse rivolto proprio alla formazione di professionisti su un profilo da Sviluppatore Software, mi è sembrato quasi un segno. Approdato sul portale Ifoa, la lettura della brochure mi ha tolto ogni dubbio: dovevo accedere assolutamente a quel corso.

Perché hai deciso di fare questa esperienza? Quali erano le tue aspettative?

Quando racconto di questa esperienza formativa, sono solito dire che “era il mio ultimo treno”. Avevo bisogno di una formazione di alto livello per diventare Sviluppatore Software che fosse economicamente accessibile (e in questo caso era gratuita); dovevo rientrare nel giro, e volevo farlo in maniera dirompente. Questi tre principi cardine sono stati la chiave di volta della mia scelta mentre inviavo la candidatura.

Nel progetto di Ifoa realizzato col sostegno di J.P.Morgan, veniva proposto un programma formativo a 360 gradi, che mi avrebbe permesso di riprendere ed aggiornare tutti i concetti obsoleti che già conoscevo, assimilandoli in maniera graduale, mirata e guidata da professionisti. Anche una sostenuta porzione di personal empowerment non era trascurabile. Tutto sommato, dopo dieci anni di cambi di rotta tra un’esperienza e un’altra, avevo necessità di mettermi in discussione. Conoscendo l’ambiente di sviluppo software, le mie aspettative non erano altissime. Temevo che 500 ore di insegnamento non fossero abbastanza per formarmi adeguatamente e colmare le mie lacune, ma la logica alla base del progetto formativo era quella di dare un’ampia base teorica sui pilastri della persistenza, della comunicazione tra dispositivi e del codice; un programma assolutamente coerente, oltre che ben congegnato. Ovviamente, se sulla preparazione teorica potevo avere inizialmente dei dubbi, tutto un altro discorso va fatto sulla pratica! La possibilità di avere uno stage di 500 ore monitorato, dove era importante che il duro lavoro in aula venisse messo in pratica, al fine di specializzarsi davvero in almeno un linguaggio, costituiva già in partenza una prospettiva interessante e promettente.

Nel complesso, le mie aspettative per questo corso erano di riuscire a rientrare nel settore, in un’azienda media in cui iniziare nuovamente a crescere come Sviluppatore, sperando che le basi teoriche vecchie e nuove di programmazione software mi potessero valere almeno un contratto di due anni . Razionalmente, speravo che il pacchetto completo potesse darmi un ultima possibilità di rilancio e rivalsa: toccava a me giocarmela bene. Per fortuna ho passato le selezioni e l’avventura è iniziata.

Sei soddisfatto del corso per Sviluppatore Software che hai frequentato? Cosa ti ha portato? Di cosa ti occupi nel tuo attuale lavoro?

Corso completato a pieni voti, contratto a tempo indeterminato e un netto miglioramento a livello personale. La fortuna mi ha baciato anche con lo stage, perché Ifoa mi ha indirizzato verso un’azienda di alto livello, che considera prioritarie la cura degli apprendisti e la loro formazione. Un’azienda alla quale non avrei mai avuto accesso altrimenti, visti i prerequisiti richiesti. Direi che sono molto soddisfatto. E non è una mera questione di risultati finali, ma di un percorso che mi ha permesso di fare un’esperienza formativa di valore, di mettere a frutto le conoscenze acquisite e lanciarmi anche in diversi piccoli progetti in piena autonomia. A seguito di due terzi di corso basato sulla tecnologia Microsoft, mi ritrovo oggi ad utilizzare tutt’altro. Eppure, grazie ad una preparazione di base solida e della forma mentis acquisita, riesco a processare il flusso di lavoro sfruttando a pieno i concetti e le metodologie apprese in aula. Negli ultimi sette mesi, tra stage e assunzione, ho sperimentato altri linguaggi di programmazione e mark-up, riuscendo sempre a risolvere i bugs applicativi. Attualmente sono a supporto di quattro progetti legati tutti a Java, ma con versioni e database diversi, sfruttando due front-end differenti per renderizzare le pagine.

Riconosco di avere ancora tanto da imparare come Programmatore, gli Sviluppatori devono costantemente aggiornarsi nell’evoluzione e nelle funzionalità dei software, ma fino ad un anno fa tutto questo era impensabile. Ifoa e J.P. Morgan mi hanno permesso di fare questo percorso, che mi ha visto uscire rinnovato da una situazione di stallo e crescere, sia come professionista che come persona.

corso Marketing Technologist

20 Settembre 2021

Pubblicato il report generale del progetto Soft.Lab

Si pubblica il report del Progetto finanziato dalla Regione Toscana con decreto n. 8101 del 15/05/2019 con le risorse del Fondo Sociale Europeo (altro…)

Leggi l'articolo
Green-biz settore agroalimentare

05 Agosto 2021

Let’s get down to… A-GREEN-BUSINESS! Una nuova offerta formativa per i tecnici del settore agroalimentare toscano

Ifoa presenta A-GREEN-BUSINESS: i corsi gratuiti per formare professionisti specializzati in ambiti legati alla sostenibilità nella filiera Agrifood. Aperte le iscrizioni agli Open Day online. A-GREEN-BUSINESS è il nuovo progetto formativo, finanziato dal Fondo Sociale…

Leggi l'articolo
IFTS emilia romagna

05 Agosto 2021

Sali in carrozza verso il tuo lavoro con i corsi d’Istruzione e Formazione Tecnica Superiore: 5 nuovi titoli in partenza a Novembre

La Regione Emilia Romagna ha approvato i nuovi corsi gratuiti IFTS 2021/2022. Tra le novità di quest'anno, la possibilità per 10 studenti di essere selezionati per un'esperienza Erasmus di due mesi. Al via la nuova…

Leggi l'articolo

20 Luglio 2021

Tornano per il sesto anno consecutivo i corsi ITS E.A.T. – Eccellenza Agroalimentare Toscana

La Fondazione ITS E.A.T propone due nuovi percorsi formativi per il biennio 2021-2023. Scopri le date degli eventi di presentazione online. La Fondazione ITS E.A.T – Eccellenza Agroalimentare Toscana, di cui Ifoa è partner, nel biennio…

Leggi l'articolo