Inseguendo la sua passione Priyasha diventa Software Developer, grazie al corso gratuito realizzato da Ifoa col sostegno di J.P.Morgan

Software Developer

Tra novembre 2019 e marzo 2020 sono partiti tutti i corsi del programma formativo gratuito Smart IT Profiles for Empowerment, Inclusion and Employability, sviluppato da Ifoa col sostegno di J.P.Morgan. Tra questi percorsi, volti alla specializzazione professionale in ambito Information and Communication Technologies, ve n’era uno incentrato sula formazione di profili da Software Developer. I partecipanti sono stati accompagnati nello sviluppo non solo di un profilo professionale tecnico e specializzato, ma anche attraverso una di crescita personale, necessaria a valorizzare e accrescere le competenze trasversali ricercate dalle aziende.

Questo programma voleva infatti supportare quelle categorie che hanno più difficoltà ad inserirsi nel mercato del lavoro: giovani, donne, cittadini di Paesi terzi o con background migratorio e soggetti disoccupati. L’obiettivo è favorire l’inserimento di queste persone, debitamente formate, nell’ambito ICT in Lombardia, attraverso percorsi di formazione presso le sedi Ifoa di Milano e Mantova e di tirocinio in aziende del settore informatico.

Un’offerta formativa che ha dedicato anche uno spazio importante al personal empowerment, comprendente anche le cosiddette soft-skills, sempre più ricercate dalle aziende come vero valore aggiunto.

Abbiamo chiesto a Priyasha, ex allieva del corso, di raccontarci la sua esperienza all’interno del progetto.

  • Raccontaci chi sei e qual è stato tuo percorso

Sono sempre stata una ragazza appassionata di tecnologia. Il desiderio di capire come funzionino i dispositivi elettronici, in particolare i software per gli smartphone, mi ha portata a leggere molti blog e a guardare diversi video di approfondimento. Ho iniziato ad approcciarmi concretamente alla programmazione un po’ per caso, nel tempo libero. I continui esperimenti sul mio smartphone hanno fatto sì che io diventassi, in gergo tecnico, una vera e propria “smanettona”.

Il mio primo approccio al mondo del lavoro si è sviluppato su una serie di impieghi brevi: esperienze interessanti, ma poco stabili. Ho svolto ruoli di Front Office presso un’agenzia di comunicazione e altre realtà; contemporaneamente ho fatto la Hostess in alcuni stadi italiani e, a seguire, sono stata Office Manager in una web agency. Finché non mi sono resa conto di voler trasformare la mia passione in un vero e proprio lavoro: volevo diventare Software Developer.

  • Quale corso hai frequentato e come l’hai scoperto?

Dopo un’accurata ricerca di corsi che potessero rispondere al mio interesse per la programmazione, trovai l’annuncio di questo progetto, realizzato da Ifoa col sostegno di J.P.Morgan, che mi incuriosì sin da subito. Tra i corsi in programma che n’era uno che sembrava fatto apposta per me: corso per Software Developer. A colpirmi furono la durata, un corso “breve ma intenso”, e la possibilità di entrare nel mondo del lavoro in un settore a me del tutto nuovo; soprattutto, mi attirarono i contenuti che sarebbero stati trattati durante le lezioni. Come poi ho avuto modo di verificare di persona, rispetto ad altri corsi di formazione, erano proprio i moduli tecnici a fare la differenza in termini di approfondimento e competenze dei docenti, sempre disponibili.

  • Perché hai deciso di fare questa esperienza? Quali erano le tue aspettative?

Ho deciso di intraprendere questo percorso da Software Developer perché volevo continuare ad imparare e approfondire quanto sapevo sulla programmazione, dedicandomi completamente alla mia passione. Non è mai troppo tardi per mettersi in gioco! Durante questo percorso, non solo abbiamo incontrato professionisti del settore che ci hanno trasmesso conoscenze e strumenti per diventare dei veri e propri sviluppatori, ma ho avuto anche il piacere di incontrare dei colleghi, che posso definire amici, insieme ai quali ho affrontato molte sfide.

  • Sei soddisfatta del corso che hai frequentato? Cosa ti ha portato? Di cosa ti occupi nel tuo attuale lavoro?

Posso dirmi più che soddisfatta del percorso intrapreso! Mi ha permesso di acquisire le competenze necessarie per avviare una nuova carriera lavorativa, e allo stesso tempo mi ha fornito gli strumenti necessari per continuare a sperimentare, rimanendo aggiornata sul vasto mondo della programmazione.
Attualmente lavoro nel settore finanziario e mi occupo di sviluppare dei micro-servizi interni all’azienda per un utilizzo esterno, che si rivolge alla clientela tramite l’impiego di processi automatizzati basati sui concetti di deployment.

corso Marketing Technologist

20 Settembre 2021

Pubblicato il report generale del progetto Soft.Lab

Si pubblica il report del Progetto finanziato dalla Regione Toscana con decreto n. 8101 del 15/05/2019 con le risorse del Fondo Sociale Europeo (altro…)

Leggi l'articolo
Green-biz settore agroalimentare

05 Agosto 2021

Let’s get down to… A-GREEN-BUSINESS! Una nuova offerta formativa per i tecnici del settore agroalimentare toscano

Ifoa presenta A-GREEN-BUSINESS: i corsi gratuiti per formare professionisti specializzati in ambiti legati alla sostenibilità nella filiera Agrifood. Aperte le iscrizioni agli Open Day online. A-GREEN-BUSINESS è il nuovo progetto formativo, finanziato dal Fondo Sociale…

Leggi l'articolo
IFTS emilia romagna

05 Agosto 2021

Sali in carrozza verso il tuo lavoro con i corsi d’Istruzione e Formazione Tecnica Superiore: 5 nuovi titoli in partenza a Novembre

La Regione Emilia Romagna ha approvato i nuovi corsi gratuiti IFTS 2021/2022. Tra le novità di quest'anno, la possibilità per 10 studenti di essere selezionati per un'esperienza Erasmus di due mesi. Al via la nuova…

Leggi l'articolo

20 Luglio 2021

Tornano per il sesto anno consecutivo i corsi ITS E.A.T. – Eccellenza Agroalimentare Toscana

La Fondazione ITS E.A.T propone due nuovi percorsi formativi per il biennio 2021-2023. Scopri le date degli eventi di presentazione online. La Fondazione ITS E.A.T – Eccellenza Agroalimentare Toscana, di cui Ifoa è partner, nel biennio…

Leggi l'articolo