fbpx

Stem for Future

Nuovo programma Erasmus + KA2 per sviluppare tra i giovani una maggiore consapevolezza delle opportunità professionali in ambito STEM

Finanziato dall’Unione Europea. Le opinioni espresse appartengono, tuttavia, al solo o ai soli autori e non riflettono necessariamente le opinioni dell’Unione Europea o dell’Agenzia esecutiva europea per l’istruzione e la cultura (EACEA). Né l’Unione Europea né l’EACEA possono esserne ritenute responsabili.

STEM for future (“Uno stelo per il futuro”, ma anche “le STEM per il futuro“) mira a sviluppare tra i giovani maggiore conoscenza e cultura sulle nuove possibilità professionali abilitate dalla tecnologia, con iniziative formative utili ad aumentare le loro competenze STEM attraverso metodi non tradizionali di insegnamento.

Gli obiettivi del progetto sono:

  1. sviluppare e sperimentare un metodo per il potenziamento delle competenze STEM dei giovani in prossimità della conclusione della scuola secondaria superiore per il supporto all’orientamento rispetto alle loro successive scelte di studio o di carriera;
  2. sviluppare una metodologia di valutazione per riconoscere conoscenze e competenze acquisite attraverso l’esperienza di cui sopra e misurazione dell’impatto sui partecipanti;
  3. promuovere lo scambio di esperienze, buone pratiche e risultati, producendo linee guida per trasferire e replicare le attività formative in diversi Paesi UE.

Il progetto ha coinvolto circa 100 studenti e studentesse degli ultimi anni delle scuole secondarie superiori, in particolare delle Scuole non a diretto riferimento tecnico/tecnologico, alla soglia di una scelta particolarmente importante per il proprio futuro.

Il progetto è così strutturato:

  1. progettazione e realizzazione di 4 campi estivi nazionali ed 1 internazionale per avvicinare i giovani alle discipline STEM e aiutarli a orientarsi nel perseguire pertinenti percorsi di studio e/o di carriera nel futuro (con il coinvolgimento di 100 studentesse e studenti);
  2. messa a punto di un processo incrementale di valutazione e revisione delle attività formative-orientative che porterà alla definizione di un format metodologico per l’apprendimento STEM in ottica di genere;
  3. costruzione e descrizione di esperienze, buone prassi e valutazioni di impatto, per produrre raccomandazioni e linee guida per i docenti, per riproporre lo strumento in altri territori;
  4. progettazione e definizione di uno strumento metodologico di valutazione delle competenze e dell’impatto della formazione STEM;
  5. attivazione di un processo di mutual learning tra i partner che consentirà di consolidare ed estendere le loro competenze nella realizzazione di percorsi innovativi di formazione e orientamento per i giovani;
  6. facilitazione e sviluppo di una rete (scuole, enti di formazione, università, ONG, aziende e associazioni) che promuova l’avanzamento dei giovani e delle giovani nei percorsi educativi e lavorativi collegati alle STEM.

I partner in Italia, Estonia, Portogallo e Spagna hanno sviluppato un metodo per la programmazione e la conduzione di campi STEM, uno strumento per valutare l’impatto che tali attività hanno sulle scelte future degli studenti, e una serie di linee guida e raccomandazioni per l’implementazione di politiche STEM nelle scuole secondarie superiori, con l’obiettivo di permettere la replicabilità delle azioni pilota svolte con il progetto, e sperabilmente il loro inserimento nei programmi di altre scuole nei Paesi partner e altrove.

Proprio per garantire l’uso e la diffusione dei prodotti e dei risultati, il progetto ha considerato tra i suoi destinatari anche gli insegnanti e i formatori. Grazie all’utilizzo degli strumenti sviluppati nel progetto e il coinvolgimento di insegnanti, il progetto può contribuire all’ammodernamento dei programmi scolastici, che potrebbero prevedere inserimento di moduli per l’avvicinamento alle STEM, e il contemporaneo adeguamento dei rispettivi metodi e contenuti didattici.

Questo genere di cambiamento può favorire anche l’aumento dell’attrattività dell’offerta didattica delle Scuole, sia in ingresso nei confronti delle famiglie dei potenziali nuovi studenti e studentesse sia in uscita nei confronti delle Università e del mondo del lavoro.

Attività

Progettazione e sviluppo di 4 campi estivi nazionali locali e un campo internazionale, per introdurre i giovani alle alle materie STEM.

Valutazione e revisione delle attività di formazione e delle attività di orientamento.

Raccolta e descrizione delle esperienze, delle migliori pratiche e valutazione dell’impatto risultati.

Progettazione di uno strumento metodologico per valutare le competenze e l’impatto della formazione STEM.

Sviluppo di una rete estesa per promuovere l’avanzamento di ragazze e ragazzi nella formazione STEM e carriera.

Partners

IFOA
Reggio Emilia, Italia

UNIVERSITÀ DI MODENA E REGGIO EMILIA
Modena, Italia

SAAREMAA GUMNASIUM
Küressaare, Estonia

EDUGEP
Setúbal, Portogallo

CIPFP MISERICORDIA
Valencia, Spagna

Il progetto, approvato dall’Agenzia Nazionale Italiana INDIRE, 2021-1-IT02-KA220-SCH-000034362), ha coinvolto i seguenti cinque partner: IFOA – Istituto Formazione Operatori Aziendali (IT); UNIMORE – Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia (IT); Saaremaa Gümnaasium (EE); EDUGEP – Concepção, desenvolvimento e Gestão de projectos de natureza educacional, social e cultural LDA (PT); CIPFP Misericordia – Centro Integrado Público de Formación Profesional Misericordia (ES)

Pagine correlate

Contatti


IFOA – Sede di Reggio Emilia
Rif. Chiara Muzzi
Email – muzzi@ifoa.it
Telefono – 0522 329212

_
Rif. Lara Malagoli

Email – malagoli@ifoa.it
Telefono – 0522 329255

10 Maggio 2024

Anche quest’anno arrivano a Reggio Emilia e provincia i Summer Camp del progetto Ragazze Digitali

Saranno tre i Summer Camp laboratoriali gratuiti organizzati a Reggio Emilia, Correggio e Castelnovo Ne’ Monti da UNIMORE e IFOA per avvicinare le studentesse al digitale e alle STEM. La Regione Emilia-Romagna con Delibera di…

Leggi l'articolo

11 Marzo 2024

31 gennaio 2024: si conclude il progetto europeo Stem For Future

Avviato a dicembre 2021 e concluso a gennaio 2024, il progetto europeo ha avuto l’obiettivo di sviluppare tra i giovani una maggiore conoscenza e cultura rispetto alle nuove opportunità professionali rese possibili dalla tecnologia. Il…

Leggi l'articolo

31 Gennaio 2024

Si conclude il progetto europeo STEM for Future, nato per avvicinare i giovani alle discipline STEM

L’innovativo progetto europeo STEM for Future, finanziato dall’Agenzia Nazionale Erasmus + INDIRE, ha coinvolto, insieme a IFOA nel ruolo di capofila, l’Università di Modena e Reggio Emilia, Saaremaa Gumnasium (scuola superiore dell’Estonia), EDUGEP (VET provider…

Leggi l'articolo

09 Gennaio 2024

Evento di disseminazione finale del progetto europeo STEM For Future

Si è svolto il 20 dicembre 2023 presso la sede centrale dell’Istituto Convitto Corso di Correggio l’evento di disseminazione finale del progetto STEM for Future, realizzato all’interno del programma Erasmus + KA2. L’incontro, dopo una…

Leggi l'articolo
Richiedi info
(ci permette di fornirti un servizio più veloce e preciso)
Informativa Privacy (Reg. UE 2016/679)
L'informativa estesa relativa al trattamento dei suoi dati personali da parte IFOA la trova all'indirizzo https://www.privacylab.it/informativa.php?09395461120
Presta inoltre il suo consenso al trattamento dei dati personali per le finalità facoltative sotto riportate?
Invio di comunicazione su eventi, servizi e prodotti Ifoa
L'informativa estesa relativa al trattamento dei suoi dati personali da parte IFOA la trova all'indirizzo https://www.privacylab.it/informativa.php?09395343333
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Chiamaci per saperne di più!