Progetto Migracode: primo evento formativo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi nel mercato del lavoro

6 Novembre 2019

Si è tenuto ad ottobre in Grecia il primo evento di formazione interno al partenariato del Progetto Migracode di Erasmus+ per l’integrazione nel mercato del lavoro di cittadini di paesi terzi attraverso competenze digitali.

Migracode interna

Teaching digital competencies to refugees, migrants and asylum seekers”, è questo il titolo nonché tematica cruciale dell’evento formativo a cui Ifoa ha partecipato ad Atene lo scorso 14-18 ottobre, nell’ambito del progetto Migracode di Erasmus+. Ad ospitarci il partner locale Social Hacker, che ha aperto l’evento, lasciando poi spazio ad Ifoa e agli altri partner per la presentazione dell’offerta formativa e i progetti di innovazione in ambito ICT. Il partner greco ha una specifica esperienza nell’organizzazione e gestione di una scuola di Coding per l’integrazione lavorativa di persone a rischio esclusione e la missione ad Atene ha permesso, oltre alla visita di ONG attive sul tema, l’osservazione diretta della formazione proposta, Coding Class.

Migracode poggia le sue basi sulla cooperazione e lo scambio di esperienze tra partner europei per disegnare un modello di “scuola di coding” selettiva, rivolta a cittadini di paesi terzi e persone a rischio esclusione, che faccia emergere i talenti digitali, accresca le competenze in questo ambito e colleghi i partecipanti alle richieste di professionalità avanzate dalle aziende del mondo Information Technology. Il secondo partner italiano è AICA.

L’eco di Migracode si espande però già da tempo. Qualche giorno prima del meeting di Atene, infatti, Ifoa è stata invitata all’ evento internazionale organizzato a Bologna il 10-11 ottobre da ALL DIGITAL – Enhancing digital skills across Europe, un’associazione pan-europea con sede a Bruxelles che rappresenta organizzazioni e centri di competenza digitali in tutta Europa . Il Summit annuale All Digital 2019, organizzato tra gli altri da ART-ERLai-Momo,  Open Group in collaborazione con Emilia-Romagna Digital Agenda e col supporto di Golinelli Foundation, ruotava attorno a due focus principali. Il primo, divenuto ormai da tempo leitmotiv della formazione professionale, è quello delle basic digital skills, ovvero le competenze digitali di base, requisito ormai fondamentale in un curriculum. Il secondo, più recente, verte sulle STEAM skills, una declinazione più avanzata dello spettro di competenze professionali richieste oggigiorno.

Visto quindi il fermento intorno al progetto Erasmus+ Migracode, non ci resta che restare sintonizzati anche su questo canale e aspettare i prossimi aggiornamenti dal progetto!

Per informazioni


IFOA – Sede di Reggio Emilia
Via G. Giglioli Valle, 11 42124 Reggio Emilia
Rif. Cinzia Maldera
Tel. – 0522 329 257
Mail – maldera@ifoa.it

Rif. Giuseppina Scardaci
Tel. –0522 329 333
Mail – scardaci@ifoa.it