Economia circolare: strumenti per cogliere un’opportunità di sviluppo per le aziende

27 Novembre 2019

Ifoa ti aspetta nella sua sede di Reggio Emilia lunedì 9 dicembre per un seminario sull’Economia Circolare.

economia circolare

In un periodo storico in cui occorre rivolgere maggiore attenzione alle problematiche di tipo ambientale, è necessario cominciare a vedere l’economia con occhi diversi, così da poter immaginare prodotti e processi produttivi sempre più virtuosi, poco impattanti, equi e ad alto valore sociale e territoriale. In questo contesto diventa rilevante il tema dell’economia circolare o circular economy che Ifoa ha deciso di trattare in un seminario dedicato proprio all’economia in grado di rigenerarsi autonomamente.

L’evento si terrà il 9 dicembre 2019 a partire dalle ore 15.30 presso la sede principale di Ifoa, in via Gianna Giglioli Valle 11, Reggio Emilia.  Si tratta di un seminario tecnico realizzato nell’ambito del piano formativo MEAD – Meccanica e Ambiente Domani, finanziato da Fondimpresa con l’Avviso 1/2018.

L’economia circolare è un sistema economico pianificato per riutilizzare i materiali in successivi cicli produttivi, riducendo al massimo gli sprechi, limitando l’apporto di materia ed energia in ingresso e minimizzando scarti e perdite, con particolare attenzione alla prevenzione delle esternalità ambientali negative e alla realizzazione di nuovo valore sociale e territoriale. Durante l’incontro verranno trattati temi come lo sviluppo di sistemi tecnologici innovativi integrati per la valorizzazione dei prodotti alimentari sprecati e le agevolazioni fiscali in materia di circular economy.

Programma:

  • 15.30 Registrazione partecipanti.
  • 16.00 Saluti introduttivi e presentazione risultati Piano Formativo MEAD – Meccanica e Ambiente Domani – Finanziato da Fondimpresa Avv. 1/2018 .
    A cura di IFOA.
  • 16.15  Sviluppo di sistemi tecnologici innovativi integrati per la valorizzazione dei prodotti alimentari sprecati: case study e future applicazioni*.
    Relatore: Prof. Ing. Roberto Montanari, Dipartimento Architettura e Ingegneria dell’UNIPR.
  • 17.15  Agevolazioni fiscali in materia di Circular Economy nell’attuale contesto normativo. A cura del Gruppo di lavoro interprofessionale sulla Economia Circolare della Fondazione Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Reggio Emilia in collaborazione con Ordine degli Avvocati di Reggio  Emilia. Relatori: Romana Mattioli, Dottore Commercialista (ODCEC Reggio Emilia); Gianluca Telera (Dottore Commercialista, ODCEC Bologna).

 

* Il team di ricerca dell’Università di Parma del settore di Impianti industriali meccanici ha affrontato in passato diversi progetti legati al miglioramento della sostenibilità dell’industria alimentare, tra i quali uno dei più rilevanti è stato il progetto SORT, finalizzato a recuperare gli scarti alimentari dandogli nuova vita, al fine di eliminare sprechi, riutilizzando il materiale organico per la creazione di mangimi destinati all’allevamento, concimi per l’agricoltura e produrre energia da reintrodurre nel sistema. Oltre ad essere un progetto focalizzato sull’economia circolare, avendo sviluppato sistemi integrati, è anche un esempio del concetto di industria 4.0. Le applicazioni del sistema di tracking dei prodotti e l’implementazione del sistema logistico a supporto,  potrebbero avere applicazioni anche nel mondo della produzione meccanica nell’ambito della gestione degli scarti di produzione. Da tali risultati prosegue un’intensa attività di ricerca che punta a trovare soluzioni impiantistiche e di packaging realmente attuabili, anche grazie all’utilizzo di tecnologie abilitanti il concetto di Industria 4.0.