Concluso con successo il Piano formativo QuID MEC – il programma a supporto dell’ottimizzazione, digitalizzazione e internazionalizzazione dei processi produttivi del settore metalmeccanico

4 Maggio 2021

Ifoa, parte di un Raggruppamento Temporaneo insieme a Risorse in Crescita di Vicenza e SOGESI di Ancona, ha realizzato i corsi del progetto QUID MEC – Qualificazione, Internazionalizzazione e Digitalizzazione delle Imprese del settore Meccanico.

Il Piano formativo QuID MEC – Qualificazione, Internazionalizzazione e Digitalizzazione delle Imprese del settore Meccanico, avviato a ottobre 2019, si è concluso con successo a gennaio 2021. Il progetto, finanziato da Fondimpresa attraverso l’Avviso 3/2018, è stato realizzato da un Raggruppamento Temporaneo costituito da Ifoa, Risorse in Crescita di Vicenza e SOGESI di Ancona. Il piano settoriale nazionale QuiD MEC ha permesso di mettere in campo corsi di formazione per oltre 340 lavoratori di aziende del settore metalmeccanico, in gran parte PMI, operanti in 8 regioni italiane ed in particolare: Basilicata, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Marche, Puglia, Toscana, Veneto.

QuiD MEC è stato in parte realizzato nel corso della pandemia da Covid-19: dopo una prima fase di sospensione delle attività nella scorsa primavera, le attività sono riprese, grazie alla collaborazione stretta e costante tra il personale del team di progetto e i referenti aziendali. L’introduzione della formazione in modalità a distanza sincrona (webinar) ha permesso di riprendere e proseguire in maniera efficace le attività, anche nei periodi nei quali non è stato possibile organizzare la formazione in presenza, per le restrizioni previste per il contenimento dei contagi.

Il complesso sono state realizzate 2.192 ore di formazione e 90 corsi. La completa realizzazione del programma formativo ed il raggiungimento degli obiettivi e dei risultati previsti confermano l’importanza strategica di una formazione mirata, che risponde in maniera efficace alle esigenze delle imprese e dei lavoratori. Le aziende metalmeccaniche che hanno aderito al Piano hanno infatti potuto supportare i loro progetti strategici con interventi formativi per l’introduzione di competenze tecniche chiave, per migliorare le performance aziendali in termini di ottimizzazione dei processi produttivi, digitalizzazione di prodotto e di processo, sviluppo del business sui mercati internazionali.

QuID MEC è stato realizzato con il coordinamento scientifico del DISMI – Dipartimento di Scienze e Metodi dell’Ingegneria dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. I referenti scientifici del Dipartimento hanno inoltre collaborato all’attività di indagine svolta presso le aziende metalmeccaniche che ha permesso di intercettare trend, strategie messe in atto dalle aziende per affrontare l’emergenza e per ripartire e crescere.

In funzione di un aggiornamento costante e attento alle nuove tecnologie, Ifoa ha nella propria offerta formativa una serie di corsi rivolti alle aziende e agli operatori del settore metalmeccanico, in linea con l’azione innovatrice e proiettata alla digitalizzazione del prodotto e dei processi produttivi già inquadrata con successo dal programma di QuID MEC.