Tecnico Informatico per l’help desk e la diffusione delle tecnologie digitali

Obiettivi:

Il percorso Tecnico Informatico per l’help desk e la diffusione delle tecnologie digitali prepara un tecnico informatico per l’help desk che si occupa dell’amministrazione delle risorse informatiche, degli utenti, della sicurezza della rete e dei dati.

Assiste gli utenti interni e i clienti esterni all’azienda nei problemi quotidiani derivanti da malfunzionamenti e li supporta nell’introduzione dei software applicativi di digitalizzazione dei processi aziendali.

L’avvento dell’Industria 4.0 nella media impresa di qualsiasi settore ha innescato un’azione verso una forte
standardizzazione dei processi.

La prerogativa è che i servizi IT non devono più concentrarsi solo sulla tecnologia, ma devono mettere in primo piano la qualità dei servizi stessi, la relazione con il cliente, quindi l’integrazione con il suo business. In pratica devono predisporre l’incontro tra Information Technology e produzione occupandosi in primo luogo della connessione tra i dispositivi e dei protocolli di comunicazione tra di essi.

Di conseguenza la richiesta non è più solo di tecnici che si limitano a consegnare ed avviare i vari componenti del sistema informativo ma occorre un esperto in grado di supportare i molti servizi IT ed aiutare gli utenti finali a sfruttare al meglio le piattaforme informatizzate, svolgendo mansioni variegate come ad esempio: 

  • valutazione, acquisto e manutenzione degli apparati tecnologici.
  • hekp desk e assistenza telefonica al cliente relativa agli applicativi funzionanti con tecnologie di virtualizzazione o tramite cloud computing
  • integrazione tra informatica e sistemi di telecomunicazioni
  • assicurare la sicurezza delle risorse materiali e immateriali (dati, informazioni sensibili)

Elencando queste particolari competenze collochiamo il nostro Tecnico informatico nell’area Delivery, Gestione e Monitoraggio di qualunque azienda di servizi IT.

NUMERO VERDE:
800 915108
TIPOLOGIA CORSO:
Con stage, Post Diploma, Finanziato/Gratuito
AREA TEMATICA:
Digitale
DURATA:
500 ore
FORMULA:
Full-time
MODALITÀ EROGAZIONE:
Aula + Azienda
STAGE:
200 ore
CONDIVIDI

Destinatari

12 persone non occupate residenti o domiciliate in Emilia Romagna in possesso di Diploma di Scuola Superiore ad indirizzo tecnico/scientifico, o Laurea dei vari indirizzi delle facoltà tecnico/scientifiche. Le esperienze lavorative sono irrilevanti ai sensi dell’ammissione. 

In fase di selezione sarà data priorità, ai possessori di titolo in Perito Informatico/Telecomunicazioni/ITC indirizzo S.I.A. o Laurea nei vari indirizzi delle facoltà di informatica e ingegneria.

 

Competenze in uscita

Le sue competenze devono comprendere:

  • Conoscenza dei fondamenti del Networking e dei protocolli di rete
  • Assemblaggio e ampliamento a livello hardware dei computer e delle reti
  • Installazione e/o configurazione di Sistemi Operativi Server e ambienti applicativi quali messaging & Collaboration, Database 
  • Interventi di avviamento ed assistenza all’uso dei prodotti installati (assistenza operativa) 
  • Utilizzo dei programmi per la configurazione e il testing da remoto

Contenuti del corso

Processo di comunicazione e componenti.
Stili di comunicazione, il verbale e il non verbale
Il gruppo: caratteristiche e dinamiche interne
Stili di comunicazione e relazione all’interno di un gruppo di lavoro
Caratteristiche dei conflitti interpersonali e intergruppi
Fonti di conflitto e relative strategie di gestione
Ricerca attiva de lavoro, risposta alle inserzioni
Il colloquio di lavoro, tecniche di autopresentazione   
Stesura del CV
Gli aspetti generali del D. Lgs. n. 81 -  9 aprile 2008 e i soggetti della prevenzione
Concetto di rischio; concetto di danno; concetto di prevenzione; concetto di protezione; 
Organizzazione della prevenzione aziendale; d
Organi di vigilanza, controllo e assistenza
Il documento di valutazione dei rischi (DVR)
Test per il rilascio dell’attestato per la formazione generale (Accordo Stato Regioni 21/12/2011) e per la formazione a rischio basso.
 
Componenti hardware: memoria, scheda video e monitor, connettori, memorie di massa
Case e Alimentazione
Risorse di sistema
La scheda madre e i chipset. 
Le schede video, fattori critici, accelerazione grafica e i monitor
Supporti magnetici, ottici, schede audio, stampanti, modem, scanner
Overview del sistema e processo d’avvio
Bootstrap, BIOS/UEFI, dati di configurazione.
Bus e interfacce
Assemblaggio del PC
Schede grafiche e output
Fondamenti sulle stampanti
Concetti di HW e SW Legacy
Cenni sui criteri di licensing
Criteri per la sostituzione dell'hardware e del software
 
Manutenzione preventiva del PC, delle periferiche e dei software
Le basi del Troubleshooting HW
Individuazione conflitti hardware all'interno delle risorse di sistema.
Le basi del Troubleshooting SW
I problemi comuni dei Sistemi Operativi Windows 
I problemi del Registry di Windows 
Le problematiche legate all’utilizzo delle stampanti 
Le problematiche legate alle connessioni in rete : network testing, messaggi d’errore del TCP/IP 
Il troubleshooting nelle reti :Comandi Ping, Traceroute, Ipconfig
 
Funzionamento del sistema operativo in modalità server e client 
Pannello di controllo, impostazione dell'interfaccia utente e delle preferenze
Gestione delle interfacce di rete e strumenti di diagnostica
Gestione degli account utente locali
Condivisione cartelle e stampanti tra sistemi operativi client
Installazione dei software applicativi di produttività per l'utente
Il registro di windows
Desktop remoto su windows 10
Software di assistenza remota: funzionamento e best practies
Il sistema operativo server, overview dei servizi di Active Directory
Integrazione del client in un dominio Active Directory
Gestione dei profili utente in un client a dominio
windows: licensing del sistema operativo server e CAL
Windows server 2012r2: il processo di installazione
Server Manager
Networking in windows server 2012r2: gestione delle interfacce di rete
Componenti di Active directory analisi e installazione 
DNS e DHCP installazione e configurazione
Analisi delle problematiche relative a dns e dhcp e strumenti di diagnostica
Struttura di Active Directory
Group Policy:  funzionalità e gestione
Siti e servizi di Active Directory
Backup
 
Effettuare l'installazione di un sistema operativo Linux
Presentazione dei sistemi operativi Linux e delle distribuzioni
Partizionamento e installazione
Shell: i comandi di base
Manuali dei pacchetti
Editor testuali
Configurazione networking
Gestione delle applicazioni software
Utilizzo dei packet managers, DEB e RPM
Gestione dei dischi e dei File System e Filesystem Hierarchy Standard (FHS)
Boot Manager, GRUB
Gestioni degli utenti
I processi
La configurazione del sistema e i log
Gli script di avvio
La stampa

 
Introduzione al networking 
Reti Iperconnesse
LAN, WAN, INTERNET
Network Platform
Il modello OSI: l'architettura a livelli. 
Livello fisico e mezzi di trasmissione.
I cablaggi: i principali tipi di cavo, fibre ottiche, cablaggio rame
Tipologie di rete(peer to peer, bus, stella, anello).
I componenti delle reti; schede di rete e modem 
Gli Hub e gli Switch, i Router.
Il ruolo dei driver nell'ambiente di rete. L'installazione delle schede di rete.
Livello di collegamento: protocollo ethernet, indirizzi MAC.
Livello di rete: protocollo IP, router e tabelle di routing. 
Indirizzi IPv4 IPv6.  
Configurazione di routers CISCO
Subnettizzazione di reti IP.  
Subnetting/Vlan
Routing Vlan con Packet Tracer
VLMS
Livello di Trasporto: protocollo TCP e UDP.
Condivisione delle risorse di rete.
Cenni sulle reti Wireless.
 
Il foglio di calcolo: concetti e funzioni di base
Gestione, inserimento, copia di fogli di lavoro
Formattazione delle celle (carattere, sfondo, bordi, allineamento, formati numerici, formati numerici personalizzati, esclusi formati data)
Funzioni: nozione di parametro di una funzione
Le funzioni somma, media, calcoli percentuali
Copia di una formula in un’altra cella 
Indirizzamento relativo e assoluto 
La gestione dei dati/funzioni statistiche
Ordinamento dei dati
Filtro automatico e filtro avanzato
Criteri di convalida
Formattazione condizionale
Introduzione ai database: funzione e tipo
Caratteristiche dei database più comuni, MySQl e SQL Server
Tabelle e query : cosa sono e a cosa servono
Tipi di dati 
Installazione e configurazione di un DB
Utilizzo di un DBMS per la gestione quotidiana.
 
Sistemi di gestione dei documenti: cosa sono e a cosa servono
Creazione collaborativa di documenti e di altri contenuti. 
Completa dematerializzazione dei flussi documentali
Organizzazione ottimale dei processi informativi e distributivi
I componenti di un DMS : contabilità, magazzino, H.R. , CRM
Vantaggi dei DMS:  Riduzione degli spazi necessari , Abbattimento di costi di gestione, Inalterabilità dei documenti, Tracciabilità e reperibilità dei documenti
Riservatezza , Efficienza del lavoro, Rispetto dell'ambiente 
 
Le risorse da proteggere, valutazione costo e rischio residuo
La qualità e affidabilità dei sistemi informativi
Tipologie e motivazioni degli attacchi
Software antivirus in uso
Meccanismi di autenticazione: autenticazione basata su password e autenticazione basata sull'indirizzo
Sicurezza dei protocolli della suite TCP/IP
Implementazione dei protocolli
Usare VPN per la gestione remota della rete
Tecniche di firewalling: via software, via hardware 
Tipi di firewall e modalità di funzionamento
Principali vulnerabilità e minacce presenti nelle soluzioni web
Elementi di una autovalutazione di vulnerabilità / rischi / impatti
Implicazioni organizzativi e di modello di funzionamento 
Il regolamento General Data Protection Regulation
 
Helpdesk di primo e secondo livello
Attivazione del servizio : stabilire le regole e le procedure; creare il team help desk; pubblicizzare il servizio.
Gestione del servizio : raccolta della chiamata; evasione della chiamata; archiviazione della chiamata
Analisi migliorativa dei problemi
Normativa vigente in materia di privacy e Copyright.

Requisiti in ingresso

L’ammissione al corso è subordinata al superamento di prove di selezione attitudinali, tecniche e colloquio motivazionale. La prova attitudinale è volta a misurare la capacità di esecuzione e riuscita in differenti aree significative per la figura professionale in uscita dal percorso.

La prova tecnica è costituita da test scritti con domande a risposta chiusa e/o aperta inerenti a Informatica di base e lingua inglese tecnica. Il colloquio individuale ha lo scopo di esaminare e valutare le attitudini e le esperienze formative e professionali del candidato rispetto al profilo in esame, oltre agli aspetti relazionali e di comunicazione.

Sarà riconosciuto un punteggio aggiuntivo ai possessori dei seguenti titoli di studio: perito informatico/telecomunicazioni/indirizzo Sistema Informativo Aziendale (SIA), oppure laurea triennale o specialistica nei vari indirizzi delle facoltà di informatica e ingegneria.

La convocazione alle selezioni avverrà tramite e-mail.

Sbocchi occupazionali

Le imprese che sostengono l’iniziativa e offrono occupazione hanno espresso esigenze per alcune attività specifiche tipiche della qualifica di riferimento, ad esempio: 

  • Installazione e/o configurazione di Sistemi Operativi Server e ambienti applicativi quali messaging & Collaboration, Database, etc.
  • Interventi di avviamento ed assistenza all’uso dei prodotti installati (assistenza operativa) 

Accanto a tali attività ne compaiono altre tipicamente legate a Industria 4.0 e alle sue tecnologie abilitanti quali Cloud Computing e Cyber security, ad esempio:

  • Uso di piattaforme di monitoraggio per controllare applicazioni e sistemi in outsourcing
  • Utilizzo dei principali hypervisor in commercio e relative tecniche di virtualizzazione

A seconda delle competenze e delle opportunità che si presenteranno, può trovare una occupazione all'interno di:

  • Aziende medio-grandi di qualsiasi comparto manifatturiero, che cercano figure affini al profilo formato per inserirle all'interno del reparto IT, in genere come aiuto dell'IT Manager, per  amministrare quotidianamente la rete e gli utenti e risolvere nel breve termine tutti gli eventuali problemi derivanti da malfunzionamenti
  • Aziende di servizi del settore IT che forniscono assistenza tecnica specialistica su hardware e software ai propri clienti

Certificazioni

  • Certificato di qualifica professionale

Descrizione certificazione

Al termine del percorso, previa superamento dell’esame finale, sarà rilasciato un Certificato di qualifica professionale (ai sensi della DGR 739/2013) di TECNICO INFORMATICO

Estremi finanziamento

Operazione Rif. PA 2018-11363/RER, Approvata con deliberazione di Giunta Regionale n. 873 del 31/05/2019 e cofinanziata con risorse del Fondo sociale europeo e della Regione Emilia-Romagna

 

Note

Il corso è completamente gratuito.


Enti Finanziatori


Partners

Tel&Co SRL; Rossi Spa; Duna Spa; Grandi Salumifici Italiani Spa; Netribe Srl; FTP Srl; Seven IT Srl; BS Company Srl; Computers Tecnologies Srl; QUIX Srl; Sailing Srl; GAB Tamagnini Srl;
 
 

Corsi correlati

Richiedi info
Informativa Privacy (Reg. UE 2016/679)
L'informativa estesa relativa al trattamento dei suoi dati personali da parte IFOA la trova all'indirizzo https://www.privacylab.it/informativa.php?09395343333
Presta inoltre il suo consenso al trattamento dei dati personali per le finalità facoltative sotto riportate?
Invio di comunicazione su eventi, servizi e prodotti Ifoa