fbpx

Tecnico di Disegno e Progettazione Industriale – Industrial Designer

loghi enti finanziatori corso

Il percorso IFTS “Tecnico di Disegno e Progettazione Industriale – Industrial Designer" ha l’obiettivo di formare una figura professionale che operi in diversi settori (meccanica, elettronica, elettromeccanica, industria manifatturiera in genere) e che  possieda competenze per l’utilizzo di software specialistici in supporto al disegno e alla progettazione.

Giunto alla sua 11esima edizione, il percorso si è rivelato particolarmente efficace per valorizzare le esperienze pregresse dei partecipanti, sia formative che lavorative, e rispondere nel contempo al fabbisogno professionale di figure legate alla progettazione, al disegno industriale, alla manifattura additiva.

Al termine della formazione potrà svolgere la sua attività presso gli uffici tecnici di imprese industriali di varie dimensioni, aziende manifatturiere in genere, studi di ingegneria e società di consulenza per la progettazione e il design industriale.   


Organizzazione del corso

Il corso prevede 800 ore suddivise nel seguente modo:

  • Formazione d'Aula: 480 ore
  • Stage: 320 ore

IFOA metterà a disposizione, in uso per la durata del corso, pc portatili agli allievi che non dispongono di idonea attrezzatura per poter svolgere simulazioni, verifiche e in genere la parte interattiva delle lezioni.


PROSSIMA EDIZIONE
Nessuna edizione attiva, contattaci per maggiori informazioni.
APPROFONDISCI

A chi è rivolto

Il corso si rivolge a 20 giovani e adulti, non occupati od occupati in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore, residenti o domiciliati in regione Emilia-Romagna.

L’accesso è consentito anche a coloro che sono stati ammessi al quinto anno dei percorsi liceali o che sono in possesso del diploma professionale conseguito in esito ai percorsi di quarto anno di istruzione e formazione professionale.

Inoltre, possono accedere anche persone non diplomate, previo accertamento delle competenze acquisite in precedenti percorsi di istruzione, formazione e lavoro.

 

Come funziona

L’ammissione al corso è subordinata al superamento di prove di selezione attitudinali, tecniche e colloquio motivazionale:

  • La prova attitudinale (test scritti) è volta a misurare la capacità di esecuzione e riuscita in differenti aree significative per la figura professionale in uscita.
  • La prova tecnica è costituita domande a risposta chiusa, inerenti a: conoscenza del disegno tecnico, informatica di base, lingua inglese tecnica.
  • Il colloquio motivazionale e ha lo scopo di accertare la motivazione alla partecipazione e l'interesse per il settore specifico del corso, valutare le attitudini e le esperienze formative e professionali del candidato, oltre agli aspetti relazionali e di comunicazione.

I candidati che avranno perfezionato la procedura di iscrizione al corso riceveranno una mail di convocazione alle selezioni che si terranno, presso la sede IFOA di Reggio Emilia, l'11 dicembre. I colloqui proseguiranno anche nei giorni successivi.

 

 


Cosa imparerai a fare

È un tecnico in grado di:

  • leggere il disegno industriale e redigere il disegno costruttivo dei particolari e del complessivo di un prodotto o un’idea progettuale, nel rispetto della normativa vigente;
  • utilizzare software CAD 2D e 3D per il disegno e la modellazione di parti e assiemi complessi;
  • realizzare il prototipo del prodotto utilizzando la tecnica della manifattura additiva (stampa 3D);
  • valutare materiali e tecnologie produttive in relazione a fattibilità e convenienza;
  • applicare le tecniche e i linguaggi dell’interazione elettronica per creare oggetti interattivi completi di circuiti elettronici “intelligenti”;
  • partecipare alla trasformazione digitale e alla transizione ecologica dell’impresa.
 

Quanto costa e modalità di pagamento

Il corso è interamente gratuito poichè finanziato con risorse del FSE+ 2021-2027 del Ministero dell’Istruzione e del Merito e della Regione Emilia-Romagna.

Contenuti del corso

  • Lettura e spiegazione regolamento, consegna del calendario.
  • Profilo professionale.
  • Struttura e articolazione dei moduli.
  • Finalità del finanziamento FSE, destinatari e assi del finanziamento.
  • Autopresentazione degli allievi.
  • Differenze tra comunicare e trasmettere.
  • Comunicazione verbale e non verbale.
  • Comunicazione efficace.
  • Le domande aperte e chiuse.
  • La comunicazione assertiva.
  • Il gruppo: caratteristiche e dinamiche interne.
  • Lavoro di gruppo: processo negoziale, tecniche creative e gestione del conflitto.
  • L’impostazione del processo negoziale: le fasi del processo.
  • Analisi della posta in gioco, previsione delle mosse e delle alternative.
  • Il colloquio di lavoro, tecniche di autopresentazione.
  • Stesura del curriculum vitae.
  • Orientamento pre-stage.
  • Applicazioni per lo scambio collaborativo, piattaforme di video-collaboration, Whatsapp, WeTransfer e Skype.
  • L’importanza della prevenzione e della corretta percezione del rischio.
  • Gli aspetti generali del D. Lgs. n. 81 -  9 aprile 2008 e i soggetti della prevenzione.
  • Concetto di rischio; concetto di danno; concetto di prevenzione; concetto di protezione.
  • Organizzazione della prevenzione aziendale; diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali.
  • Il documento di valutazione dei rischi (DVR).
  • Test per il rilascio dell’attestato per la formazione generale (Accordo Stato Regioni 21/12/2011) e per la formazione a rischio basso.
  • Fondamenti geometrici di rappresentazione grafica.
  • Tipologie di linee ISO.
  • Richiami ai sistemi di proiezione e norme fondamentali.
  • Metodo europeo del primo diedro.
  • Metodo americano del terzo diedro.
  • Metodi della geometria descrittiva e proiettiva.
  • Sistemi assonometrici isometrici.
  • Tipi di sezione, convenzioni sulle sezioni.
  • Semi-sezioni, sezioni parziali.
  • Sezioni in vicinanza, sezioni ribaltate in luogo.
  • Sistemi di tolleranze dimensionali e geometriche ISO.
  • Accoppiamenti albero-foro.
  • Sistemi albero-base.
  • Sistemi foro-base.
  • Accoppiamenti liberi, incerti, bloccati.
  • Tolleranze geometriche.
  • Filettature ISO, whitworth, gas.
  • Imbiettamenti: linguette, chiavette, profili scanalati.
  • Interpretazione dei progetti, analisi di disegni complessivi: struttura e rappresentazione dei componenti.
  • Criteri generali per la progettazione.
  • Logica della progettazione: ricerca della soluzione.
  • Mezzi per la progettazione.
  • Analisi soluzioni alternative.
  • Descrizione degli organi motori utilizzati.
  • Motori elettrici asincroni trifasi: caratteristiche e criteri di scelta.
  • Riduttori e variatori: caratteristiche e criteri di scelta.
  • Giunti, innesti e freni: caratteristiche e criteri di scelta.
  • Organi di trasmissione: caratteristiche e criteri di scelta.
  • Cenni sui servomotori, pistoni.
  • Stati tensionali semplici e composti.
  • Trattamenti termici.
  • Trattamenti termochimici.
  • Diagrammi di equilibrio e diagrammi ferro-carbonio.
  • Classificazione degli acciai secondo  UNI EN 10027 del 2006.
  • Applicazioni pratiche dei principali acciai nei vari settori della tecnologia meccanica.
  • Comportamento dei materiali sotto sollecitazioni statiche e dinamiche.
  • Resistenza a fatica dei materiali.
  • Leghe non ferrose.
  • Biomateriali.
  • Materie plastiche.
  • Altri materiali: fibra carbonio.
  • Gli strumenti di misura.
  • Lavorazioni per asportazione di truciolo con macchine tradizionali e CNC.
  • Utensili e parametri di taglio nelle lavorazioni meccaniche.
  • Cicli di lavorazione, foratura e tornitura.
  • Esercitazioni sui cicli di lavorazione.
  • Lavorazioni per deformazione plastica a caldo e a freddo, per formatura, per stampa 3D.
  • Lavorazioni con stampa additiva dei metalli.
  • Ripasso della logica della lingua inglese: i tempi verbali visti come un sistema.
  • Programmare attività aziendali: ripasso futuro dei verbi, esprimere obiettivi/programmi.
  • Descrivere prodotti/servizi: ordine di aggettivi, forme/materiali, Descrizione di funzione e utilizzo.
  • Parlare di idee: passato semplice/continuo, sequenze sostantivo/aggettivo, partecipare/gestire riunioni, esprimere idee/opinioni.
  • Innovazione: seguire/fare una presentazione, preposizioni di tempo, verbo al passivo, vocaboli per esprimere innovazioni.
  • Qualità: cosa si intende per qualità in senso industriale, vocaboli per descrivere servizi post-vendita.
  • Descrivere processi complessi: presente semplice passivo, mettere in sequenza fasi di un processo, spiegare funzioni.
  • Configurazione e gestione dell’ambiente AutoCAD, interfaccia utente.
  • Creazione e salvataggio dei disegni in differenti modalità.
  • Utilizzo corretto dei sistemi di coordinate per il disegno di precisione.
  • Creazione e modifica delle entità di base del disegno.
  • Creazione e gestione di linee di costruzione, polilinee e multilinee.
  • Disegno di precisione: limiti, griglia e snap a punti geometrici, modalità ortogonale e polare, linee di costruzione, specificazione di misure e divisioni.
  • Modifica degli oggetti: metodi di selezione, utilizzo di gruppi, comandi di modifica sulle entità 2D (copia, sposta, specchio, etc.), comandi di trasformazione geometrica, utilizzo dei grips.
  • Proprietà delle entità grafiche (colori, livelli, tipi di linea, spessore).
  • Completamento disegno con tratteggi, quote simboli e testi: modelli di tratteggio, quotature personalizzate .
  • Gestione del contenuto: definizione e inserimento di bloel progetto .
  • Gestione dei layout e della stampa: viste del disegno, spazio modello, spazio carta impostazioni relative alla scala e all’area di stampa.
  • Interfacciamento di Autocad: import/export di Files, Stampanti e Plotter.
  • Interfaccia Inventor.
  • Ambiente e funzioni di schizzo.
  • Estrusione, Foro.
  • Rivoluzione.
  • Altri comandi di modellazione 3D.
  • Piani e assi.
  • Serie Lineari e Circolari.
  • Cronologia delle lavorazioni.
  • Sweep e Loft.
  • Disegno costruttivo.
  • Cartiglio e I-Properties.
  • Parametri.
  • Lamiera.
  • Assemblaggio di componenti: vincoli.
  • Assemblaggio di componenti: giunti.
  • Movimentazione elementi.
  • Rappresentazione in 2D.
  • Generatore di telai.
  • Connessioni bullonate.
  • Generatore di alberi.
  • Generatore cinghie e catene.
  • Gestione della distinta base.
  • Elenco parti in tavola.
  • Generazione di esplosi.
  • Modellazione di superfici base.
  • Gestione della libreria di materiali.
  • Progettazione adattiva.
  • Progettazione multibody.
  • Progettazione top-down.
  • Organizzazione aziendale 8 ore
  • Effetti delle organizzazioni su comportamenti e atteggiamenti individuali
  • Azienda come sistema efficace ed efficiente
  • Obiettivi e risorse dell’organizzazione
  • Mission, vision, valori e cultura aziendale
  • I processi e le funzioni aziendali
  • Ruolo e flussi di lavoro e di comunicazione
  • Poteri e responsabilità
  • Gli stili di leadership e di gestione delle persone in azienda
  • L’organigramma
  • Know-how e comportamenti organizzativi
  • Fonti documentali che regolano la vita lavorativa e l’impresa
  • Transizione digitale 12 ore
  • Visita guidata al Digital Automation Lab
  • Cenni di robotica
  • Applicazioni di automazione applicata a magazzino e logistica
  • Assemblaggio tramite cobot con sistema di visione
  • Transizione verde 4 ore
  • Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile
  • Vecchie e nuove risorse energetiche
  • Misurare l’impatto dell’impresa, LCA e Carbon Footprint
  • Sostenibilità ed efficienza: produzione, logistica e distribuzione
  • Case history di “evoluzioni digitali” nelle imprese 4.0, nei processi e nei prodotti
  • Normative e agevolazioni (cenni ISO 14001, ISO 50001)
  • Formule - Tipologia, inserimento, indirizzi relativi – assoluti – misti.
  • Definire, modificare e utilizzare intervalli denominati (Riferimenti esterni, caselle).
  • Funzioni – Utilizzo di funzioni principali (Somma, Conta).
  • Formattazione – Condizionale.
  • Gestione dati - Importare file testo in Excel, testo in colonne.
  • Formattazione ed utilizzo avanzato di elenchi.
  • Utilizzo e applicazione di filtri anche in modalità avanzata; Ordinamento dati; Tabella.
  • Grafici – Esempi operativi.
  • Software per creare presentazioni con buon impatto comunicativo (PowerPoint).
  • Diapositive– Elementi strutturanti.
  • Layout - Visualizzazione e organizzazione layout diapositive.
  • Diapositiva – Realizzare diapositive con vari oggetti.
  • Animazioni - Gestione animazioni e transizioni diapositive per platee di ascolto differenti.
  • Prodotti – Preparazione prodotti per utenti/clienti.

  • Introduzione alla cultura Maker e Fabbricazione Digitale.
  • Confronto differenti idee di sviluppo del progetto creativo.
  • Presentazione bozze idee dei team con valutazioni di fattibilità riferite alle tecnologie produttive disponibili (lasercut,  stampa 3D).
  • Presentazione e uso macchina di Taglio laser.
  • Definizione componenti sulla base dei metodi produttivi con verifica modalità di assemblaggio.
  • Prove di taglio laser dei componenti, prove di assemblaggio delle parti.
  • Assemblaggio completo componenti ottenuti diversi sistemi.
  • Collaudo finale per presentazione.
  • Introduzione alle tecnologie di Industria 4.0: i termini che descrivono Industria 4.0 e i processi che la compongono le funzionalità di base e lo scopo delle varie tecnologie abilitanti, in particolare Big Data, Manifattura additiva e stampa 3D, Realtà aumentata.
  • Manifattura additiva.
  • Stampanti 3D, vari tipi e caratteristiche, sopporti utilizzati, precisione.
  • Funzionamento e manutenzione.
  • Campi di utilizzo. File di ingresso.
  • Programmi open source per la stampa 3D. Cura 3D, Slic3r.
  • Uso delle mesh, esempi pratici.
  • Analisi di modelli forniti realizzati con Inventor. 
  • Ottimizzazione dei modelli 3D in funzione della prototipazione rapida.
  • Dimensionamenti di massima, valutazione reperimento materiali commerciali, sviluppo virtuale parti personalizzate.
  • Bozze disegni 2D base struttura, bozze 3D involucro esterno.
  • Calibrazione della stampante.
  • Stampa di modelli didattici a pezzo unico (non assemblati).
  • Prove funzionali dei modelli dopo l’assemblaggio.
  • Aduino e i sistemi embedded, casi d'uso.
  • Concetti di tensione e corrente.
  • La legge di Ohm e strumenti di misura.
  • Cenni di elettronica digitale.
  • Arduino, tipologie e moduli aggiuntivi,  connessioni, sistemi di comunicazione seriale.
  • Introduzione alla programmazione.
  • Il primo sketch.
  • Le variabili, strutture di controllo.
  • Le funzioni e prova di verifica.
  • Primi circuiti completi con Arduino.
  • Dove trovare programmi già sviluppati, come leggerli e personalizzarli, siti utili.
  • I servomotori.
  • I motori DC e il driver L293d.
  • Telecomando a infrarossi.
  • Fondamenti di marketing
  • Marketing Sensing e comportamento di acquisto.
  • Lavoro di gruppo e soluzioni, teoria e simulazioni.
  • Mission e Vision.
  • Marketing strategico (Strategie e politiche).
  • Web e social marketing.
  • Comunicazione di impresa oggi.
  • Public Speaking e presentazioni.
  • Adobe Photoshop: impostare interfaccia e preferenze del programma.
  • Aprire, creare, salvare i file.
  • Vari formati di file e loro utilizzi.
  • Pannello Livelli e Pannello Storia:cosa sono e come si usano le funzioni essenziali del programma.
  • Filtro Camera Raw ed effetti predefiniti.
  • Regolazioni distruttive e non distruttive.
  • Selezioni e maschere di livello.
  • Come creare forme e oggetti avanzati.
  • Inserire un testo.
  • Tagliare, raddrizzare, trasformare un'immagine, un oggetto, una selezione.
  • Toppa, Sposta in base al contenuto e Pennello Correttivo.
  • Pennelli e loro utilizzi, strumento Gomma.
  • Timbro Clone e Timbro con Pattern, strumento Fluidifica.
  • Stumento Penna e Tracciati.
  • Dimensione e risoluzione delle immagini.

Certificazioni

  • Certificato di specializzazione tecnica superiore

Descrizione certificazione

Al termine della formazione verrà rilasciato, previo superamento di un esame finale, un Certificato di specializzazione tecnica superiore in "Tecniche di Disegno e Progettazione Industriale".

Estremi finanziamento

Operazione Rif. PA 2023-19463/RER approvata con Delibera di Giunta Regionale n.DGR 1317/2023 del 31/07/2023 e cofinanziata con risorse del Fondo Sociale Europeo Plus 2021-2027 Regione Emilia Romagna.

Note

Durante il processo di iscrizione ti verrà richiesto di caricare i seguenti documenti:

  • copia della Dichiarazione sostitutiva di certificazione compilata (Scaricabile qui)
  • copia della Carta d'identità
  • copia del Codice Fiscale
  • copia del Curriculum Vitae aggiornato
  • foto tessera
  • copia del Permesso di Soggiorno (solo per stranieri)

Le iscrizioni al corso sono terminate. Le attività del corso sono in fase di svolgimento, contattaci per maggiori informazioni

Partners

Università degli Studi di Modena e Reggio-Emilia - Dipartimento di Scienza e Metodi dell’Ingegneria; 
IIS G.Chierici; IIS Silvio d'Arzo; IIS Nelson Mandela;  Fondazione REI; Media Design Srl; Project Srl; VDR Progetti Srl; Dierre Spa; Ingfor Srl;  Coimec Srl; Studio Il Granello;  Studio Vertec Srl; DEA + RO & Co S.p.A.; Zadi Spa; Justrite Italia Srl; Progettazioni Srl

Chiamaci per saperne di più!

Richiedi info
(ci permette di fornirti un servizio più veloce e preciso)
Informativa Privacy (Reg. UE 2016/679)
L'informativa estesa relativa al trattamento dei suoi dati personali da parte IFOA la trova all'indirizzo https://www.privacylab.it/informativa.php?09395461120
Presta inoltre il suo consenso al trattamento dei dati personali per le finalità facoltative sotto riportate?
Invio di comunicazione su eventi, servizi e prodotti Ifoa
L'informativa estesa relativa al trattamento dei suoi dati personali da parte IFOA la trova all'indirizzo https://www.privacylab.it/informativa.php?09395343333
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Chiamaci per saperne di più!

Hai trovato quello che cercavi?