Corso “Academy Consulente ERP”

Obiettivi:

Il percorso formativo Academy “Consulente ERP” ha come obiettivo quello di fornire le competenze necessarie ai giovani NEET che intendono operare nel settore della digitalizzazione dei processi produttivi e delle risorse aziendali attraverso l’adozione di sistemi gestionali Enterprise Resource Planning.

Durante il percorso verranno affrontati i principali aspetti legati all’analisi dei processi aziendali, alla selezione del software, all’analisi dei costi/benefici, al Project Management e all’implementazione di un sistema gestionale ERP in grado di soddisfare le richieste del committente finale.

Il percorso formativo strutturato in approfondimenti teorici e numerose esercitazioni pratiche ha come finalità ultima quella di elevare le competenze tecnico specialistiche dei partecipanti fornendo loro le conoscenze necessarie alla progettazione e realizzazione di sistemi ERP, o parti di esso, nonché le conoscenze di base necessaire al controllo e all’analisi dei dati stessi elaborati dai sistemi ERP realizzarti.

Come previsto dal DPCM del 3.11.2020, a partire dal 6 novembre tutti i corsi IFOA si svolgeranno in modalità a distanza.

CATEGORIA
Con stage/tirocinio
LINEA
Post Diploma
FORMULA
Webinar
FINANZIAMENTO
Finanziato/Gratuito
DURATA
200 ore
STAGE/TIROCINIO
480 ore
CONDIVIDI

Destinatari

Il corso è rivolto a giovani NEET che:

  • siano disoccupati ai sensi dell’articolo 19, comma 1 e successivi del D.Lgs. 150/2015 del 14 settembre 2015; 
  • non frequentino un regolare corso di studi (secondari superiori, terziari non universitari o universitari) o di formazione; 
  • abbiano un’età compresa tra i 18 e i 29 anni al momento dell’inizio del percorso; 
  • siano iscritti al Programma Garanzia Giovani; 
  • abbiano residenza in una delle Regioni cosiddette “in transizione” (Abruzzo, Molise, Sardegna) e in una delle Regioni cosiddette “meno sviluppate” (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia); 
  • non siano già impegnati di interventi di politica attiva nell’ambito del Programma Iniziativa Occupazione Giovani.  

Competenze in uscita

Al termine del percorso formativo i partecipanti saranno in grado di:

  • Riconoscere e comprendere le caratteristiche dei sistemi ERP e dei suoi componenti verticali (Crm, SCM, Produzione, Vendite);
  • Comprendere le caratteristiche di una analisi dei processi e stabilire i requisiti di implementazione di un sistema ERP e delle sue componenti verticali ;
  • Eseguire una software selection;
  • Implementare parametrizzazione e la personalizzazione delle soluzioni;
  • Comprendere l’impatto che un sistema gestionale ERP può avere sull’organizzazione di una azienda (Change Management);

Contenuti del corso

In questa fase verranno evidenziati i principali Sistemi Aziendali, distinzioni, punti di forza, etc. Si affronterà il tema dei Sistemi Gestionali, delle loro principali funzionalità e processi coperti. Verranno illustrati i principali prodotti software disponibili sul mercato ed in particolare le soluzioni ERP.
Verrà introdotto il ruolo del consulente: cosa si aspetta un’azienda e un cliente da noi. Quali sono le attività che la risorsa dovrà gestire, e con quali modalità. 
 
  • Contabilità
  • Controllo di gestione
  • Gestione del Credito
  • Gestione del personale
  • Gestione degli acquisti
  • Gestione dei magazzini
  • Pianificazione del fabbisogno dei materiali
  • Gestione della produzione
  • Gestione progetti
  • Gestione delle vendite
  • Gestione della distribuzione
  • Gestione della manutenzione impianti
  • Gestione degli Asset
  • Gli ambienti ERP
  • Ambienti multisito
  • Moduli applicativi
  • Dati comuni
  • Localizzazione
  • Modeler Aziendale
  • I Tools
  • Dati finanziari multisito
  • Controllo del budget
  • Gestione del credito
  • Gestione di cassa
  • Financial Consolidation
  • Advanced Invoice Matching

Pianificazione della produzione:

  • Pianificazione della Domanda
  • Pianificazione Multi-X (MPS, MRP, DRP)
  • Domanda basata sulle caratteristiche e Matching con la fornitura
  • Simulazione e What-if
  • Pegging dell’ordine

Approvvigionamento:

  • Sourcing
  • Acquisti centralizzati
  • Programmi acquisti e ordini di acquisto
  • Valutazione fornitore
  • Retro Fatturazione
  • Approvvigionamento basato su catalogo

Gestione della Produzione:

  • Controllo lotto / seriale
  • Configurazione di prodotto
  • Costificazione della produzione
  • Controllo in officina
  • Lean
  • Controllo dell’assemblaggio
  • Gestione dati ingegneria
  • Produzione ripetitiva

Supply Chain Collaboration:

  • Conto lavoro
  • Schedulazione del rilascio del materiale, FAB/RAW Authorization
  • Kanban, JIT/JIS, Alimentazione in linea
  • VMI, SMI

Gestione Vendite:

  • Gestione Offerte/Ordini
  • Programmi Vendita
  • Configurazione
  • ATP/CTP multi-sito
  • Matrici Prezzo /Provvigioni
  • Configurazione Ordini
  • EDI

Service:

  • Gestione della garanzia e dei reclami
  • Gestione delle chiamate
  • RMA Depot Repair
  • Reverse Logistics
  • Mobile Field Service
  • Schedulazione Avanzata delle risorse
  • Controllo della configurazione 
  • Asset Management

Gestione Scorte:

  • Rifornimento
  • Fornitura diretta del materiale
  • Pianificazione scorte
  • Analisi scorte
  • Costi logistici
  • Inventario
  • Consignment

Trasporti:

  • Controllo degli ordini di trasporto
  • Rough Planning
  • Costruzione del carico
  • Tariffe di trasporto
  • Controllo dell’export
  • Fatturazione del trasporto

Il modulo ha l’obiettivo di formare le risorse anche in ambito di Project management. Le risorse avranno le basi per poter gestire correttamente e in base alle direttive PMI e in base alle linee guide del PM book, un progetto informatico. Saranno rilasciati anche i Template relativi alla documentazione di progetto.

Contenuti:

  • Che cos’è un progetto
  • Chi è il Project Manager, Concetti di base di Project Management;
  • Gestione Costi, Gestione Tempi, Gestione Risorse
  • Gli Stakeholders 
  • I tools da utilizzare
  • Anagrafiche di base
  • Ambienti di sviluppo
  • Testing

Analisi degli esiti del Bilancio di Competenze con l’obiettivo di analizzare ed acquisire le competenze che costituiscono le dimensioni fondamentali di una professionalità adulta e gradita alle aziende e che rendono il giovane più rapidamente operativo e quindi maggiormente inseribile in azienda:

  • consapevolezza delle proprie risorse e talenti
  • costruzione di un percorso coerente di inserimento nella professione
  • acquisizione di competenze di self management
  • gestione della comunicazione e delle relazioni 
  • competenze di intelligenza emotiva e di gestione dei conflitti all’interno delle organizzazioni di lavoro
  • competenze di probem solving strategico e time management.

L’Unità Formativa EPM Knowledge, sviluppato in collaborazione con ASSIREP ( Associazione italiana responsabili ed esperti in Gestione di Progetto), attesta il possesso delle conoscenze fondamentali di project management utili al conseguimento della certificazione di primo livello EPM Knowledge.

Contenuti:

  • Concetti e processi di Project management
  • Processi di Project Management
  • Processi di avvio
  • Processi di pianificazione
  • Processi di esecuzione
  • Processi di controllo
  • Processi di chiusura
  • Competenze comportamentali
  • Simulazione d’esame ed esame di certificazione

Formazione ai sensi dell'art 37 comma 2 del Dlgs 81/08

Formazione Generale:

  • Concetto di rischio
  • Concetto di danno
  • Concetto di prevenzione
  • Concetto di protezione
  • Organizzazione delle prevenzione aziendale
  • Diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali
  • Organi di vigilanza, controllo e assistenza

Formazione specifica:

  • Rischi infortuni
  • Meccanici generali
  • Elettrici generali
  • Macchine
  • Attrezzature
  • Cadute dall'alto
  • Rischi da esplosione
  • Rischi chimici
  • Etichettatura
  • Rischi cancerogeni
  • Rischi biologici
  • Rischi fisici
  • Videoterminali
  • DPI
  • Segnaletica
  • Emergenze
  • Le procedure di sicurezza con riferimento al profilo di rischio specifico
  • Procedure esodo e incendi
  • Procedure organizzative per il primo soccorso
  • Incidenti e infortuni mancati
  • Altri Rischi

Cos’è il tirocinio formativo:

  • Riferimenti normativi
  • Ruolo del tutor del soggetto promotore
  • Ruolo del tutor del soggetto ospitante
  • Quali sono le “regole del gioco”
  • Descrizione del progetto formativo di tirocinio.

Requisiti in ingresso

Per poter accedere al corso il candidato deve essere in possesso di:

  • Diploma Tecnico-Industriale (in particolare indirizzi Informatico, Telecomunicazioni, Elettronico, Elettrotecnico), Diploma Tecnico-Commerciale, Liceo Scientifico

e/o

  • Laurea triennale o magistrale in Informatica, Ingegneria Informatica, Ingegneria Matematica, Ingegneria Gestionale, Ingegneria delle Telecomunicazioni, Ingegneria Elettronica, Matematica, Fisica, Statistica.

Saranno valutati anche candidati privi dei suddetti titoli di studio ma con attitudini e competenze tecniche in ingresso coerenti con il profilo professionale in uscita.

Per completare la domanda di iscrizione al corso è necessario essere in possesso di Patto di servizio rilasciato dal Centro per l’impiego avendo cura di specificare e registrare nel Patto di Servizio le attività erogate nell'ambito dell'iniziativa ICT Mezzogiorno (Misure 2.A, 5 e 5.bis). Qualora in sede di predisposizione del Patto di Servizio presso il CPI, non  fosse possibile indicare la misura ICT Mezzogiorno, si richiede ai  candidati di acquisire elementi di prova, quali: screenshot o apposite dichiarazioni dei responsabili del Centro per l'impiego.

Sbocchi occupazionali

Al termine del percorso formativo i partecipanti potranno spendere nel modo del lavoro le competenze come:

  • Programmatore Free-Lance, ovvero come professionista autonomo in grado di creare e gestire autonomamente un proprio portafoglio clienti;
  • Dipendente, all’interno di società di che gestiscono sistemi ERP (consolidati o in via di aggiornamento) o che affrontano le sfide tecnologiche dell’Industria 4.0;
  • Dipendente di società che forniscono Consulenza e Servizi IT per la digitalizzazione delle imprese;

Certificazioni

  • Attestato di frequenza IFOA
  • Certificazione di Competenze

Descrizione certificazione

EPM - Project Manager Standard Uni 17024 rilasciato da un ente terzo, previo superamento esame di certificazione.

Estremi finanziamento

PON Iniziativa Occupazione Giovani - Avviso Pubblico "Competenze ICT per i Giovani del Mezzogiorno"
Progetto COMPETENCE HUB FOR DIGITAL INNOVATION - CUP E89D18000310007


Enti Finanziatori



Corsi correlati

Richiedi info
(ci permette di fornirti un servizio più veloce e preciso)
Informativa Privacy (Reg. UE 2016/679)
L'informativa estesa relativa al trattamento dei suoi dati personali da parte IFOA la trova all'indirizzo https://www.privacylab.it/informativa.php?09395343333
Presta inoltre il suo consenso al trattamento dei dati personali per le finalità facoltative sotto riportate?
Invio di comunicazione su eventi, servizi e prodotti Ifoa