Executive program: Internazionalizzazione del business

Obiettivi:

Formare professionisti, imprenditori, manager e dipendenti di piccole e medie imprese per renderli in grado di affrontare in modo corretto e produttivo le azioni utili e necessarie per aprire all’azienda le porte dei mercati esteri. E' questo l'obiettivo dell’Executive program in Internazionalizzazione del Business di IFOA.

Il corso, strutturato in modalità mista, vuole fornire un quadro completo degli elementi teorici e concreti necessari per elaborare ed implementare una strategia di internazionalizzazione, trasferendo conoscenze e competenze sugli aspetti del marketing internazionale, gli aspetti tecnico giuridici e, non da ultimo, l’utilizzo degli strumenti offerti dalla rete (social, e-commerce).

Le Imprese italiane si trovano sempre più spesso nelle condizioni di dover affrontare un contesto competitivo in rapida evoluzione, caratterizzato da una maggiore interazione con mercati esteri, sia per quanto riguarda i mercati di approvvigionamento che i mercati di sbocco.

In tale contesto è fondamentale che l’impresa si doti delle risorse umane interne in grado di gestire le complessità generate dal doversi confrontare con abitudini e aspetti commerciali, ordinamenti giuridici diversi e, non da ultimo, con gli aspetti operativi quali la gestione delle operazioni doganali o del rischio di credito.

Il successo di una strategia di internazionalizzazione dipende infatti anche dal grado di competenze, non solo concettuali ma soprattutto tecniche, che l’impresa deve acquisire.

L'Executive Program in Internazionalizzazione del Business vuole fornire un bagaglio di conoscenze, sia tecniche che giuridiche, che consentano ai partecipanti di poter gestire in autonomia i diversi fattori rilevanti di un processo di internazionalizzazione, fornendo gli strumenti per poter intervenire efficacemente sui diversi aspetti di volta in volta identificati nelle operazioni con l’estero, favorendo così il raggiungimento degli obiettivi prefissati e il successo sui mercati esteri.

CONDIVIDI:

NUMERO VERDE:
800 457775

INFO UTILI

TIPOLOGIA CORSO:
Senza stage, Executive, non finanziato
AREA TEMATICA:
Internazionalizzazione/Finanziamenti Int.li
DURATA:
85 ore
FORMULA:
Part-time
MODALITÀ EROGAZIONE:
Aula
Al momento non sono previste edizioni per questo corso, ma è possibile attivarle a richiesta, contattaci per maggiori informazioni

Destinatari

L'Executive Program in Internazionalizzazione del Business si rivolge a chi opera in impresa (imprenditori, manager di funzione e addetti commerciali di piccole e medie imprese), nonché liberi professionisti, interessati ad acquisire conoscenze tecniche e competenze strategiche per iniziare o accelerare un percorso di internazionalizzazione dell’impresa.

Contenuti del corso

Obiettivi: Fornire una visione di insieme delle caratteristiche dell’impresa e dell’organizzazione delle funzioni aziendali necessarie per poter implementare con efficacia un percorso di internazionalizzazione.

Contenuti:

  • Aspetti operativi dell’internazionalizzazione d’impresa.
  • Cosa deve fare un’impresa per esportare: il check-up aziendale.
  • Le caratteristiche delle microimprese e le problematiche da risolvere per affrontare i mercati internazionali.
  • La Globalizzazione dei mercati
  • L’internazionalizzazione efficace: fasi
  • Panoramica sulle diverse modalità di presenza all’estero: vantaggi e svantaggi delle diverse alternative.
  • Principali criteri di scelta fra le diverse alternative di presenza all’estero, in funzione del quadro competitivo, degli obiettivi e delle caratteristiche delle aziende.
  • L’ufficio export: creazione, organizzazione e caratteristiche.
  • Caratteristiche e requisiti dell’export manager

Obiettivi: Fornire un’adeguata conoscenza dei criteri necessari alla gestione dei contratti internazionali, dalla teoria generale del contratto agli aspetti critici più rilevanti. In particolare verranno trattate le figure della vendita internazionale e dei contratti della distribuzione commerciale, nonché gli aspetti relativi alla legge applicabile e alle modalità di risoluzione delle controversie internazionali

Contenuti:

  • La negoziazione di un contratto internazionale
  • Come prepararsi alla negoziazione
  • Contratti conclusi mediante lo scambio di corrispondenza: l’uso di condizioni generali di contratto
  • I documenti precontrattuali: le lettere di intenti ed il contratto preliminare
  • La redazione dei contratti internazionali
  • La formazione del contratto
  • Lex mercatoria e legge applicabile e foro competente
  • La struttura di un contratto internazionale
  • Clausole di forza maggiore e clausole di hardship
  • Le conseguenze della risoluzione
  • Rimedi interni ed esterni al rapporto contrattuale ai casi di patologia contrattuale
  • La legge applicabile
  • La risoluzione delle controversie
  • I contratti della distribuzione commerciale(Agenzia Distribuzione, Licenza, Franchising)
  • L’assicurazione dei crediti export

Obiettivi: Conoscere le dinamiche e le procedure di gara ed esecuzione dei contratti per favorire la partecipazione delle imprese negli appalti internazionali. Una guida per districarsi nella normativa di settore attraverso un’analisi concreta ed operativa dei più recenti provvedimenti legislativi. Essere in grado di conoscere e gestire correttamente tutti gli aspetti economici e procedurali con strumenti di aggiornamento e analisi.

Contenuti:

  • Appalto internazionale
  • Nozione di appalto internazionale.
  • Distinzione dell’appalto internazionale dalla vendita internazionale.
  • L’individuazione della disciplina applicabile all’appalto internazionale dopo la L. 218/95.
  • Gli Istituti contrattuali dell’appalto.
  • Il contratto d’appalto in alcune normative nazionali estere.
  • Appalto internazionale principi UNIDROIT e Lex Mercatoria.
  • Il contratto di appalto internazionale e la sua esecuzione.
  • La responsabilità dell’appaltatore e del committente.
  • Gli accordi di cooperazione tra imprese:
  • La cooperazione tra imprese e le diverse forme giuridiche
  • Il contratto di Joint Venture
  • Le diverse forme di Joint Venture: contractual e corporation
  • Accordi di joint venture e appalti
  • Il contratto di rete

Obiettivi: Fornire le conoscenze necessarie per l’impresa al fine di gestire correttamente le procedure e gli adempimenti doganali evitando patologie, quali il blocco delle merci in dogana che rallentano la transazione e generano costi non previsti per l’impresa. Conoscere procedure e adempimenti doganali per impostare una solida strategia permette di ottimizzare i costi nei flussi di import-export, risolvere i fattori critici che rallentano lo scambio di beni, risparmiare sugli oneri daziari ed evitare sanzioni potenzialmente significative.

Contenuti:

  • Introduzione alla pratica di import export e al diritto del commercio internazionale
  • Quadro giuridico della pratica di Import-Export
  • Fonti normative e tecnica doganale (le gestione dei più importanti documenti doganali)
  • Le destinazioni doganali e i regimi doganali effettivi
  • Adempimenti delle formalità doganali
  • La dichiarazione doganale (DAU e DAE)
  • Documenti accessori. Carnet TIR, Carnet ATA
  • Regole del cumulo
  • Rilascio e controllo dei certificati di circolazione delle merci
  • Dichiarazione su fattura ed esportatore autorizzato
  • Informazione vincolante sull’origine (IVO)
  • Certificazioni e documenti: EUR1, FORM-A, ATR
  • Classificazione e valore delle merci
  • Sistema armonizzato
  • Nomenclatura combinata e Taric
  • Informazione tariffaria vincolante (ITV)
  • Valore e prezzo in fattura
  • Adempimenti doganali
  • Compilazione dei Modelli doganali
  • Rappresentanza in dogana
  • Dichiarazione d’intento
  • L’esportazione dei beni dual use e le restrizioni verso alcuni paesi
  • Il nuovo codice doganale comunitario
  • Analisi e gestione delle variabili del rischio di credito

Obiettivi: Fornire gli strumenti per gestire sotto il profilo contabile ed amministrativo le principali operazioni di cessione di beni mobili e di acquisto di beni mobili con paesi terzi, analizzando la normativa di riferimento e la prassi più recente.

Contenuti:

  • Concetto di territorio fiscale e doganale comunitario: territorio della Repubblica Italiana, territorio comunitario, territorio extra- comunitario
  • La territorialità nelle operazioni relative alla cessione di beni mobili e immobili
  • Le cessioni all’esportazione
  • Cessioni all’esportazione dirette
  • Cessioni tramite commissionari
  • Cessioni all’esportazione indirette
  • Cessioni all’esportazione assimilate
  • Le prove dell’avvenuta esportazione (sistema ECS)
  • Le operazioni intracomunitarie
  • I requisiti delle operazioni intracomunitarie
  • Le cessioni e gli acquisti intracomunitari: adempimenti
  • Presentazione e compilazione degli elenchi Intrastat
  • La movimentazione intracomunitaria senza trasferimento della proprietà
  • Le operazioni complesse: operazioni triangolari e quadrangolari
  • Le operazioni triangolari nazionali in esportazione
  • Le operazioni triangolari nazionali comunitarie
  • Le triangolazioni in importazione
  • Operazioni triangolari con lavorazione
  • Le operazioni quadrangolari

Obiettivi: Fornire ai partecipanti gli schemi analitico-diagnostici per l’individuazione, la raccolta e l’elaborazione delle informazioni necessarie a supporto delle scelte strategiche e organizzative riguardanti la presenza aziendale sui mercati esteri in particolare, fornire concetti e metodi per sviluppare capacità di pianificazione di business all’estero.

Contenuti:

  • Il sistema di marketing internazionale.
  • La strategia di marketing per le microimprese.
  • Strategie di promozione
  • Strategie di prezzo
  • Strategie di prodotto
  • Strategie di comunicazione
  • Il distributore estero: la ricerca, la scelta, la valutazione e la gestione, un esempio pratico di gestione ottimale
  • La gestione integrata della comunicazione (destinatari, obiettivi, strumenti).
  • La problematica socio-culturale nelle attività di export.
  • l comportamenti del consumatore.
  • Panoramica sulle fonti di informazione sull’estero.
  • A cosa serve una indagine di mercato
  • Export e Internet: come usare gli strumenti web per l’export (sito web, social network, etc.)
  • Come trovare e gestire i contatti tramite web. L’e-commerce B2B
  • Disciplina del “Made In”, origine preferenziale e non preferenziale delle merci

Obiettivi: Fornire un’adeguata conoscenza dei sistemi di pagamento internazionali, in particolar modo delle operazioni documentarie (incassi CAD e crediti documentari) e delle garanzie bancarie internazionali utilizzate sia nelle vendite internazionali di importo rilevante sia nei contratti di appalto internazionali. Particolare attenzione sarà rivolta all’istituto del credito documentario e alle regole da seguire per una corretta redazione dei documenti richiesti dalla lettera di credito alla luce di quanto previsto dalle regole della Camera di Commercio Internazionale.

Contenuti:

  • Esposizione dei singoli strumenti ed indirizzo della scelta in base all’oggetto della transazione
  • La disciplina degli strumenti di pagamento e le norme della CCI;
  • La disciplina dei titoli di credito nei differenti ordinamenti giuridici
  • Il sistema COD (cash on delivery) : le cautele da adottare per ridurre i rischi
  • Gli incassi documentari (CAD): i rischi e le possibili soluzioni da adottare
  • Il credito documentario:
  • Gli elementi principali del credito documentario ed il suo utilizzo nelle operazioni di import ed export: una prospettiva differente
  • Tecniche di negoziazione per l’ottenimento del credito documentario.
  • Struttura, sviluppo e articolazione della lettera di credito:
  • I soggetti coinvolti e la necessaria cooperazione prima dell’emissione della lettera di credito
  • La forma ed il funzionamento dell’operazione di credito documentario
  • La conferma della lettera di credito e le figure simili
  • Le fasi del credito e le modalità di utilizzo
  • Le implicazioni tra la lettera di credito e gli Incoterms
  • La prestazione di pagamento ed il ruolo delle banche
  • L’importanza dei documenti :
  • La scelta e redazione dei documenti da produrre in sede di presentazione
  • Esame dei documenti e irregolarità più frequenti e come evitare le riserve da parte delle banche
  • Tipologie di credito documentario:
  • Il credito trasferibile
  • Il credito rotativo ( revolving credit)
  • La lettera di credito stand-by: funzionamento e differenze con la lettera di credito classica
  • Le garanzie bancarie internazionali
    differenze tra fideiussione e garanzie autonome ( a prima richiesta)
  • Richiesta di emissione di garanzia bancaria: obblighi e responsabilità delle banche
  • Garanzie dirette e garanzie indirette
  • Tipologie di garanzia bancaria ( bid bond, advance bond, performance bond ecc..)
  • I rischi di escussione arbitraria o abusiva
  • Le nuove norme in materia di trasporti internazionali: Convenzione SOLAS
  • Cosme: il programma per l’internazionalizzazione delle PMI e Horizon 2020 
  • Case Studies Crediti Documentari

Obiettivi: Fornire competenze tecnico operative sulle pratiche e formalità di sdoganamento merci sia in export che in import. Dopo aver inquadrato l’aspetto della normativa doganale, l’attenzione verrà focalizzata sulle dichiarazioni di dogana, dei documenti da presentare (fatture commerciali, bollettini di consegna,); sulla gestione corretta dell’origine della merce. Ulteriore trattazione riguarda la disciplina dei trasporti internazionali e dei termini di resa nel commercio internazionale (INCOTERMS).

Contenuti:

  • TRASPORTI INTERNAZIONALI
  • La figura dello spedizioniere ed il vettore
  • I trasporti internazionali: documentazione e limiti alla responsabilità del vettore
  • Trasporto marittimo
  • Trasporto aereo
  • Trasporto su strada e ferrovia
  • Trasporto fluviale
  • Trasporto intermodale
  • Termini di resa nel commercio internazionale: le conseguenze giuridiche della scelta operata dalle parti.
  • Le fasi della spedizione internazionale: caratteristiche e problematiche
  • Introduzione alla pratica di export import ed al diritto del commercio internazionale
  • Quadro giuridico della pratica di Export- Import
  • Fonti normative e Tecnica dei trasporti internazionali
  • La gestione dei più importanti documenti di trasporto
  • Incoterms 2010: analisi dei diversi termini di resa

Certificazioni

  • Attestato di frequenza IFOA
  • Certificazione di Competenze

Partners

Richiedi info
Informativa Privacy (Reg. UE 2016/679)
L'informativa estesa relativa al trattamento dei suoi dati personali da parte IFOA la trova all'indirizzo https://www.privacylab.it/informativa.php?09395343333
Presta inoltre il suo consenso al trattamento dei dati personali per le finalità facoltative sotto riportate?

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza di navigazione su questo sito web, IFOA utilizza diversi tipi di cookie, tra cui cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); cookie di tipo pubblicitario (advertising cookie); cookie di tipo statistico (performance cookie) che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare all'indirizzo https://www.privacylab.it/informativa.php?09395343337 sono presenti le istruzioni per negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su "OK" o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell'Informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Reg.to UE 2016/679.