Percorso di aggiornamento per Datore di Lavoro e RSPP: Dlgs231/01 e Tecniche di comunicazione

Obiettivi:

Il provvedimento di legge prevede sanzioni pecuniarie elevate e pene interdittive (sino alla sospensione dell’attività) a carico di imprese ed enti. La conseguenza è un impatto molto forte sul sistema imprenditoriale e quello degli enti coinvolti  a causa della diffusione di eventi di infortunio sul lavoro e di malattie professionali (unitamente alla gravità delle sanzioni).

Lo stesso Dlgs 231/01, però, fornisce l’indicazione su come può essere esclusa la responsabilità amministrativa, individuando quale via maestra l’adozione di modelli organizzativi di gestione e controllo in materia di sicurezza e igiene del lavoro.

Gestire la collaborazione tra chi detiene il potere decisionale e di spesa (autorità del DdL), chi detiene le competenze di supporto (promozione e coordinamento) al miglioramento della sicurezza (autorevolezza del SPP),  chi rappresenta le esigenze dei lavoratori in materia di salute sul lavoro (autorevolezza del RLS).

Corso di aggiornamento per RSPp e per i Datori di Lavoro che svolgono il ruolo di RSPP. Tratta due argomenti fondamentali nella gestione della sicurezza in azienda: l'analisi del Dlgs 231/01 e la conseguente costruzione di un modello organizzativo e le tecniche di comunicazione per comunicare la sicurezza in azienda
TIPOLOGIA CORSO:
Senza stage, Corsi brevi, Standard, Non finanziato
DURATA:
14 ore
FORMULA:
Aula
MODALITÀ EROGAZIONE:
Aula
CONDIVIDI

Destinatari

Datori di Lavoro che svolgono il ruolo di RSPP, RSPP/ASPP.

Contenuti del corso

  • Nuovo Testo unico sulla sicurezza del lavoro”, Legge 123/2007, e quadro delle responsabilità civili e penali dei soggetti coinvolti alla luce della nuova normativa
  • Contenuti, obblighi, responsabilità e sanzioni previste da decreto 231/01 relativo alla responsabilità amministrativa” di società ed enti
  • Modalità di analisi del rischio e individuazione delle aree di miglioramento nel sistema di controllo interno, al fine della prevenzione dei reati previsti dal Dlgs 231/01
  • Gli elementi essenziali del modello organizzativo e di gestione,l’adozione del codice etico e dell’organismo di controllo. Il rapporto con modelli di gestione codificati (Linea guida UNI INAIL, OHSAS 18001)
  • La certificazione dei sistemi di gestione da parte in base a standard riconosciuti OHSAS 18001 e SA 8000
  • Dalla nicchia di esperto, all’integrazione delle diverse esperienze
  • Stile di comunicazione efficace
  • Come affrontare e risolvere situazioni di conflitto
  • Discussione e analisi di casi
  • Migliorare le proprie capacità di ascolto
  • Lo stile di leadership
  • La partecipazione attiva alle azioni di miglioramento della salute lavorativa

Certificazioni

  • Attestato di frequenza IFOA

Estremi finanziamento

Formazione Responsabili e Addetti del Servizio di Prevenzione e Protezione RSPP/ASPP (Accordo Stato Regioni 26/01/06 - G.U. n. 37 del 14/02/06 - Rif. Pa 2012/1734/RER
Determinazione Dirigenziale n. 11918 del 21/09/2012

Formazione per lo svolgimento diretto da parte del Datore di Lavoro dei compiti di prevenzione eprotezione dai rischi ai sensi dell'art. 34 commi 2-3 del Dlgs81/08 (Accordo Stato regioni del 21/12/11) - Rif. PA 2012/1767/RER
Determinazione Dirigenziale n. 965 del 08/02/2013

Al momento non sono previste edizioni per questo corso, ma è possibile attivarle a richiesta, contattaci per maggiori informazioni

Corsi correlati

Richiedi info
(ci permette di fornirti un servizio più veloce e preciso)
Informativa Privacy (Reg. UE 2016/679)
L'informativa estesa relativa al trattamento dei suoi dati personali da parte IFOA la trova all'indirizzo https://www.privacylab.it/informativa.php?09395343333
Presta inoltre il suo consenso al trattamento dei dati personali per le finalità facoltative sotto riportate?
Invio di comunicazione su eventi, servizi e prodotti Ifoa