Scheda corso

La strategia di vendita e lo sviluppo dell'e-business per la manifattura alimentare

Premessa

Secondo gli osservatori economici recenti l’eCommerce in Italia è in continua crescita: 16% nel 2015 raggiungendo i 16 miliardi di Euro.

Il mercato delle vendite al dettaglio online business-to-business (B2B) raggiungerà il doppio delle dimensioni del mercato delle vendite online B2C (business-to-consumer) e produrrà entrate per 6.700 miliardi di dollari entro il 2020.

A rivelarlo un’analisi di Frost & Sullivan, “Future of B2B Online Retailing”, che pone l’enfasi su come questi modelli di vendita arriveranno in pratica a rappresentare quasi il 27% del commercio totale dell'industria manifatturiera.

Questa crescita comporta che sempre più imprese tradizionali, sia commerciali che produttrici, stanno cogliendo l’opportunità di avviare una strategia multicanale per consentire ai propri clienti di acquistare online: anche nel 2015 diverse imprese tradizionali hanno, infatti, attivato un sito di eCommerce.

Al tempo stesso, molti retailer o produttori tradizionali sono andati online attraverso i marketplace (Amazon, eBay, ePrice) per affiancare un ulteriore canale al sito di eCommerce.

I marketplace dai piccoli operatori che non hanno i mezzi per investire adeguatamente nello sviluppo di un sito proprio.

Questi aggregatori hanno anche favorito l’esportazione per soggetti PMI che non avrebbero avuto le risorse per aprire un eCommerce dedicato a paesi esteri.

Obiettivi

L’obiettivo del percorso formativo è permettere ai partecipanti di orientarsi nella scelta dei canali e-Commerce su cui operare e come gestirli.

Destinatari

Imprenditori e figure chiave di imprese aventi sede legale o unità locale in regione Emilia-Romagna appartenenti al settore manifatturiero.

Il corso si rivolto in particolare ad addetti all’export e allo sviluppo commerciale estero in azienda, responsabili marketing, nonché all’imprenditore, se interessato a considerare in prima persona la prospettiva per la sua azienda.

Contenuti
  • eCommerce proprietario, uno o più marketplace o entrambi?
  • Quali sono le implicazioni di aprire un canale eCommerce sui processi e gli strumenti attuali
  • Saper scegliere la giusta piattaforma di eCommerce
  • Saper utilizzare i Social Media in un progetto di eCommerce
  • Strutturare un Customer Care adeguato alle tue vendite
  • Portare traffico sul sito attraverso i principi di ottimizzazione SEO, SEM e keyword advertising
  • Nuovi paradigmi dell’offerta online
  • L’evoluzione dell’esperienza di acquisto
  • L’importanza di saper raccontare un brand (a maggior ragione per il prodotto “Made in Italy”)
  • Il valore dei servizi offerti per fidelizzare la clientela
  • La rilevanza della customer experience
  • Il ruolo delle attività di marketing (a partire dall’analisi dei dati per arrivare alla strutturazione delle campagne digital)
  • La funzione strategica della supply chain e del customer service
Metodologia didattica

L’approccio metodologico prevede una forte integrazione tra momenti di trasmissione teorica dei contenuti professionalizzanti e fasi applicative.

Durata 16 ore
Dati approvazione ed Enti finanziatori

Il corso, gratuito, è cofinanziato con risorse del Fondo Sociale Europeo dalla Regione Emilia Romagna - FSE Asse I Occupazione.
L'Operazione "Modelli di sviluppo nel made in Italy alimentare: l'eredità di EXPO verso le sfide dei nuovi mercati” (Rif. PA 2016-5529/RER) è stata approvata dalla Regione Emilia-Romagna con D.G.R. 1450 del 2016.

Loghi Enti finanziatori:

 
Costi, date, iscrizioni  

Note

Per partecipare, l’azienda deve rientrare nel regime di de minimis (Regolamento UE N. 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013), presentando all’atto dell’iscrizione la relativa dichiarazione.

Scheda del corso

Costi, date, iscrizioni

Stampa la scheda del corso
Stampa