La corretta gestione dei rifiuti: aspetti emergenti normativi e tecnici, tracciabilità e riuso dei sottoprodotti di lavorazione

Obiettivi:

Scopo del corso è quello di fornire gli idonei strumenti tecnici e legislativi per poter gestire correttamente il ciclo dei rifiuti. In particolare verranno analizzate le nuove modalità informatizzate di gestione (SISTRI al posto di registri, formulari, MUD), anche al fine di ridurre preventivamente la quantità dei rifiuti da smaltire e incentivare il recupero/riciclo.

Nella Gazzetta Ufficiale n. 255 del 30 ottobre 2013 è stata pubblicata la Legge n. 125 di conversione con modifiche del Decreto Legge n. 101 del 31 agosto 2013 dal titolo “Disposizioni urgenti per il perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle pubbliche amministrazioni” che, all’art. 11, prevede la “semplificazione e razionalizzazione del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti “, il c.d. SISTRI.
Dopo un lungo periodo di incertezza, la Legge ha apportato una profonda revisione del SISTRI imponendo:
  • l’obbligo di aderire soltanto per i produttori iniziali di rifiuti pericolosi e gli enti e le imprese che raccolgono
    o trasportano rifiuti pericolosi a titolo professionale, o che effettuano operazioni di trattamento, recupero, smaltimento, commercio e intermediazione di rifiuti pericolosi, inclusi i nuovi produttori;
  • per gli enti e imprese che raccolgono o trasportano rifiuti pericolosi a titolo professionale, o che effettuano operazioni di trattamento, recupero, smaltimento, commercio e intermediazione di rifiuti pericolosi, inclusi i nuovi produttori, l’obbligo di operare a partire dal 1° ottobre 2013;
  • per i produttori iniziali di rifiuti pericolosi, l’obbligo di operare a partire dal 3 marzo 2014.

CONDIVIDI:

NUMERO VERDE:
800 457775

INFO UTILI

TIPOLOGIA CORSO:
Senza stage, Corsi professionalizzanti e di aggiornamento, non finanziato
AREA TEMATICA:
Ambiente/Territorio/Energia
DURATA:
16 ore
FORMULA:
Part-time
MODALITÀ EROGAZIONE:
Aula
Al momento non sono previste edizioni per questo corso, ma è possibile attivarle a richiesta, contattaci per maggiori informazioni

Destinatari

Consulenti aziendali.

Aziende che vogliono gestire correttamente i propri rifiuti e che devono aderire al Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (SISTRI).

Contenuti del corso

  • Fondamenti di diritto ambientale
  • Testo unico ambientale D.lgs 152/2006 e s.m.i.
  • Classificazione dei rifiuti
  • Pericolosità dei rifiuti
  • Tecniche di recupero e valorizzazione
  • Impianti di trattamento rifiuti
  • Gestione degli imballaggi
  • Gestione dei rifiuti RAEE
  • Deposito temporaneo dei rifiuti in azienda
  • Autorizzazioni e comunicazioni per attività di recupero e nuovi impianti. 
  • analizzare i contenuti della Legge e le novità apportate anche dalla successiva Circolare ministeriale esplicativa;
  • indicare le modalità previste per la verifica dei dispositivi e l’allineamento dei dati;
  • illustrare la procedura operativa di tracciabilità delle movimentazioni.
  • Modalità di stoccaggio provvisorio dei materiali di scarto
  • Analisi chimiche, fisiche e biologiche sui prodotti di scarto
  • Tecniche di recupero e valorizzazione dei materiali
  • Sottoprodotti e materie prime seconde (MPS)
  • Adempimenti autorizzativi e comunicazioni agli enti di competenza.

Sbocchi occupazionali

Consulente aziendale in ambito ambiente.

Certificazioni

  • Attestato di frequenza IFOA

Partners

Richiedi info
Informativa Privacy (Reg. UE 2016/679)
L'informativa estesa relativa al trattamento dei suoi dati personali da parte IFOA la trova all'indirizzo https://www.privacylab.it/informativa.php?09395343333
Presta inoltre il suo consenso al trattamento dei dati personali per le finalità facoltative sotto riportate?

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza di navigazione su questo sito web, IFOA utilizza diversi tipi di cookie, tra cui: cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); cookie di tipo pubblicitario (advertising cookie); cookie di tipo statistico (performance cookie) che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare all'indirizzo https://www.privacylab.it/informativa.php?09395343337 sono presenti le istruzioni per negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando su "ACCETTA" o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell'Informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Reg.to UE 2016/679.